Recensioni

Smartphone: che uso ne fanno i consumatori?

Nonostante la situazione di crisi, sembra che gli italiani non riescano a rinunciare ai dispositivi mobili, su tutti cellulari e smartphone. Le vendite dei telefoni sono aumentate di un terzo tra il 2009 e il 2010, e tra questi la sola categoria degli smartphone ha registrato un aumento del 72%. Questi piccoli dispositivi mobili dotati di sistemi operativi in grado di supportare agende elettroniche, navigatori satellitari, la navigazione al web e l’accesso alle numerose app store per scaricare applicazioni come giochi e utility varie.
Altroconsumo ha svolto un’indagine chiedendo il parere a 4.000 consumatori distribuiti tra Spagna, Portogallo, Belgio, Brasile e Italia, su marche e modelli preferiti e le funzioni più utilizzate.
Per quanto riguarda gli smartphone di fascia bassa, i risultati sono: quasi il 70% degli italiani afferma che non utilizza mai il proprio dispositivo per navigare nei social network, l’8% scarica app regolarmente e meno del 12% ha sostituito il navigatore con lo smartphone. Per quanto riguarda gli utenti che acquistano uno smartphone di fascia alta (come ad esempio l’iPhone) usano i social netwrok per il 30% le app sono scaricate con regolarità (47%). In questo campione la navigazione ad internet e le email hanno addirittura superato l’utilizzo degli sms.
L’iPhone come prevedibile è il dispositivo più diffuso e più apprezzato, presente in circa la metà del campione intervistato. Il resto del mercato è diviso tra Blackberry, Htc e Samsung. La soddisfazione globale per modello vede nelle prime tre posizioni l’iPhone 4, l’HTC Desire e l’iPhone 3. In fondo alla classifica troviamo l’HTC Touch Cruise in terzultima posizione seguito dal Nokia N97 e dall’HTC Touch Diamond.
L’iPhone detiene saldamente il primato di smartphone più utilizzato. Dall’indagine di Altroconsumo compiuta su un campione di 4.000 persone, oltre la metà possiede un dispositivo Nokia o un iPhone. Di questi modelli gli intervistati apprezzano soprattutto la facilità d’uso, la reattività dello schermo touchscreen e l’enorme disponibilità di app da scaricare dallo store on line, aggiornate quotidianamente. Punto debole di molti modelli però resta l’autonomia della batteria. Il migliore sotto questo punto di vista sembra essere il modello E72 della Nokia, giudicato soddisfacente da poco più di un intervistato su due.
Dal punto di vista dei problemi sugli apparecchi, la maggior parte si riscontrano durante l’utilizzo di internet e di tutte le altre attività che richiedono un collegamento web, oltre alle chiamate vocali. Lo stesso l’iPhone non è immune da questi problemi, a differenza invece del concorrente Desire dell’HTC, i cui utentinon hanno segnalato alcun problema durante le chiamate negli ultimi 12 mesi. I problemi sembrerebbero dipendere in particolar modo dal sistema operativo. iOS versione 4 di Apple e Android 2.2 sono quelli più
diffusi e più apprezzati. Il secondo, in particolar modo, è presente quasi in un dispositivo su cinque. Sono sempre questi due sistemi operativi ad avere la maggiore quantità di applicazioni disponibili nei rispettivi store virtuali.
Infine, guardando alle app si nota che quasi 3 italiani su 4 le scaricano; il 40% ne ha scaricate meno di una decina, ma c’è un 3% che ne ha già scaricate più di 100. Gli italiani però preferiscono optare su applicazioni gratuite: l’80% delle app scaricate sono free.

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inviare un commento. Login

Scrivi un commento

Ultime Notizie

Inizio