android

Vendita Smartphone 2010

Il mercato dei telefonini 2010 si è chiuso in attivo, con la vendita di 1,6 miliardi di unità e un conseguente incremento del 31,8%. I ricercatori di Gartner che hanno rilasciato i dati delle vendite mondiali di dispositivi hanno evidenziato anche l’interessante aumento delle vendite di smartphone.Nel 2009 vi è stato un appiattimento dei consumi in diversi settori dell’economia che ha aiutato ad avere quest’anno un bilancio positivo. Ma nel mondo dei telefonini si parla di un aumento davvero importante, soprattutto durante il periodo natalizio: 450 milioni di apparecchi venduti a partire dal mese di ottobre fino a dicembre.
I cellulari sono di moda e in particolare gli smartphone, che hanno arricchito in modo significativo questo settore. La domanda di questi telefonini ultra innovativi, è aumentata del 72% rispetto all’anno passato, con 296 milioni di pezzi venduti; gli iPhone e simili occupano il 19% delle vendite. La particolarità, davvero interessante per il mondo degli smartphone è che le vendite avvengono all’interno dei mercati maturi, in particolare nell’Europa Occidentale e nel Nord America, con il 53% della domanda durante il quarto trimestre dell’anno. La Gartner, ha anche evidenziato il protrarsi di un problema che si sta già verificando e che riguarda lo “shortage” di alcuni componenti essenziali (come videocamere, controller, schermi Amoled a matrice attiva), effetto della crescita di produzione e di domanda per i nuovi device come i media tablet che utilizzano i medesimi componenti.
Per quanto riguarda i sistemi operativi degli smartphone, Android è certamente tra le novità più importanti, assieme a Symbian, a Rim e all’iOs di Apple. Le vendite Android sono pari al 22,7%, con un incremento del 889% rispetto all’anno passato. Google deve ringraziare in particolare Htc (con la famiglia Desire, Incredible ed EVO), Samsung (per i Galaxy S) e Motorola (per i Droid X e Droid 2). Symbian ha una percentuale di vendita pari al 37,6% del mercato dei sistemi operativi per i super telefonini, che si è assottigliato sensibilmente, ed è interessante notare come durante il quarto trimestre le vendite di smartphone androidi abbiano superato quelle degli apparecchi Nokia. E’ proprio grazie alle ridotte quantità immesse sul mercato dai produttori ancora legati a Symbian (Fujitsu, Sharp, Sony Ericsson e Samsung) che il sorpasso di Android non è ancora avvenuto.
Inoltre l’analisi rivela che nel 2010 i produttori vincenti sono stati: Research in Motion e Apple (salite rispettivamente al quarto e al quinto posto del ranking mondiale), insieme anche alla taiwanese Htc e dei produttori cinesi Huawei e Zte. Questi cinque nomi, che sono riusciti a migliorare la loro quota di mercato, rientrano nella top ten della Gartner. Un bilancio negativo invece per Nokia, Samsung e Lg Electronics – confermatesi comunque sui primi tre gradini del podio – e anche Sony Ericsson e Motorola. Carolina Milanesi, research vice president di Gartner, sintetizza questi dati mettendo in luce come la crescente pressione nella ridefinizione delle strategie riguardanti gli smartphone ha causato una perdita notevole per i produttori, come Nokia e Lg, ( le cui quote di mercato sono scese rispettivamente dal 36,4 al 28,9% e dal 10,1 al 7,1%), che stanno ancora cercando la loro strada nel mondo dei super cellulari. Apple invece con più di 46 milioni di iPhone venduti nel 2010 (da 185 diversi operatori telco) compie un impressionante salto in avanti pari all’87.2% rispetto al 2009. La sfida maggiore per la Apple sarà senza dubbio quella di mantenere il prezzo medio di vendita invariato.

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inviare un commento. Login

Scrivi un commento

Ultime Notizie

Inizio