Carica Batterie

Perché è meglio non lasciare il cellulare in carica di notte

Lasciare il cellulare in carica di notte. È un’abitudine molto comune, e non solo tra gli assidui utilizzatori di smartphone. Ma questo non significa affatto che sia una prassi bonaria, anzi.

Sebbene, infatti, il processo di ricarica sia considerato sicuro da tutti i produttori, e sebbene ogni smartphone sia sottoposto a una serie di test piuttosto rigorosi prima di poterlo certificare e metterlo in vendita, quando dormiamo potremmo non essere in grado di gestire situazioni  involontarie… con conseguenze piuttosto ovvie.

La continua ricarica a oltranza, ovvero la ricarica prolungata per ore, magari quando lo smartphone ha già raggiunto il 100% di carica della batteria, può infatti usurare i supporti, determinando esplosioni che, in ora notturna, sarebbe bene evitare.

Come se quanto sopra non fosse già sufficiente per scongiurare un simile evento, ricordiamo che a incentivare il danno c’è un aumento di temperatura che dipende da numerose variabili, come lo stress termico che è indotto da un utilizzo intensivo delle risorse, o ancora vari fattori ambientali che potrebbero nuocere lo stato delle celle agli ioni di litio che compongono le batterie.

Meglio dunque non ricaricare mai il cellulare mentre si dorme e, comunque, farlo quando il cellulare è lontano da fonti dirette di calore. Bene invece disabilitare il dispositivo alle funzioni più energivore, e limitare le ipotesi di ricarica rapida a quelle in cui siamo realmente in grado di monitorare lo stato di salute evolutivo del nostro smartphone…

Ultime Notizie

Telefonini.COM è da (quasi) 20 anni il sito italiano che vi guida alla scoperta di smartphone, telefonini,Tablet, più usati ogni giorno.

Ogni marca, ogni tipo di telefonino: se non ne trovi uno, contattaci subito!

(c) 2018 Telefonini | Web Marketing & Web Design by Revenue SRL, P. IVA / Cod. Fisc.: 07084270961 - Via Statuto 10 - 20121 - Milano

Inizio