Sony Ericsson

Sony, drastica riduzione in vista per la forza lavoro smartphone

A seguito di una ristrutturazione che vedrà la divisione smartphone di Sony fondersi con le attività TV, audio e telecamere, il gruppo giapponese ha previsto pesanti tagli di posti di lavoro in quella che diventerà un ricordo, Sony Mobile. Un report proveniente dal Paese asiatico afferma infatti che la forza lavoro sugli smartphone di Sony si ridurrà alla metà delle 4.000 persone che vi sono attualmente impiegate, e tutto ciò entro marzo 2020.

Con l’obiettivo di ridurre i costi operativi, l’azienda diminuirà dunque in modo piuttosto netto le risorse umane della divisione mobile, concentrandosi sull’Europa e l’Asia orientale e limitando le operazioni nel Sud-Est asiatico. Ad alcuni dei dipendenti giapponesi saranno offerte posizioni in altre divisioni, mentre in Europa in Cina si avrà la possibilità di pensionamento volontario.

Le ristrutturazioni e i tagli di posti di lavoro arrivano – non a caso – dopo le proiezioni per il terzo anno consecutivo in rosso per Sony Mobile nel 2019. La quota di mercato dell’azienda si è ridotta a meno dell’1% dopo essere stata superiore al 3% nel 2010 e le vendite di smartphone per l’anno fiscale 2018 dovrebbero attestarsi intorno ai 6,5 milioni di unità. Le speranze dell’azienda sono che, dopo la ristrutturazione e l’ottimizzazione dei costi operativi, il settore mobile possa essere in grado di realizzare un profitto entro il 2020.

Ultime Notizie

Telefonini.COM è da (quasi) 20 anni il sito italiano che vi guida alla scoperta di smartphone, telefonini,Tablet, più usati ogni giorno.

Ogni marca, ogni tipo di telefonino: se non ne trovi uno, contattaci subito!

(c) 2018 Telefonini | Web Marketing & Web Design by Revenue SRL, P. IVA / Cod. Fisc.: 07084270961 - Via Statuto 10 - 20121 - Milano

Inizio