Sistemi Operativi

ST-Ericsson saranno i nuovi chip degli smartphone Nokia

Sarà la piattaforma NovaThor, con chip dual core, a permettere alla multinazionale scandinava Nokia di produrre cellulari Windows Phone per ogni prezzo.
La ST-Ericsson (joint venture tra STMicroelectronics ed Ericsson) ha ottenuto la fornitura dei chip dual core che andranno sui futuri smartphone Windows di Nokia.

Finora l’industria Qualcoom era stato l’unico fornitore di chip set per i dispositivi Windows Phone, ora con la scelta della piattaforma Nova Thor di ST-Ericsson permetterà la nascita di diversi cellulari con prezzi diversi. La ST-Ericsson al momento fornisce sette tra i nove principali produttori di terminali mobili nel mondo.
Durante il Nokia World, l’azienda aveva presentato i suoi primi smartphone con il sistema operativo Windows Phone (i modelli Nokia 710 e 800).

La multinazionale scandinava è ancora il più grande produttore mondiale di unità. Nonostante la perdita di quote di mercato i dispositivi di fascia media sono uno dei successi commerciali della società finlandese. Anche in questo
momento i dispositivi Windows Phone sono posizionati sulla fascia alta di mercato, ma Microsoft ha dichiarato il
suo interesse ad entrare in una fascia di mercato più economica per tentare di arginare il successo del sistema operativo rivaleAndroid.
“ Siamo lieti di essere stati scelti da Nokia come partner chiave per gli smartphone Windows – è stato il commento di Gilles Delfassy, presidente e CEO di ST-Ericsson– che si posiziona in linea con il nostro obiettivo di essere presenti in tutti i segmenti di mercato e in tutti i principali sistemi operativi”

di Daniele Trenca

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inviare un commento. Login

Scrivi un commento

Ultime Notizie

Inizio