android

Annunciato ufficialmente il T-Mobile G1, primo terminale basato su Android.

T-Mobile G1

Il carrier telefonico statunitense T-Mobile ha appena ufficializzato il nuovo smartphone G1, destinato a portare al debutto l’atteso (ed ampiamente preannunciato) sistema operativo tascabile Google Android. Entriamo nel dettaglio delle specifiche tecniche che caratterizzano l’innovativo terminale, progettato e realizzato dal gigante taiwanese High Tech Computer: ne vale la pena.

  • piattaforma software open-source Google Android
  • sezione telefonica quadribanda GSM / GPRS / EDGE / UMTS / HSDPA (fino a 7,2 Mbps in downstream)
  • processore Qualcomm MSM7201A da 528 MHz
  • memoria: 192 MB SDRAM, 256 MB flash ROM
  • monitor touchscreen da 3,2 pollici con risoluzione HVGA (480 x 320 pixel)
  • protocolli di connettività Wi-Fi b/g e Bluetooth 2.0 con EDR
  • sistema di localizzazione GPS
  • fotocamera da 3,2 milioni di pixel * slot di espansione microSDHC
  • accelerometro e bussola digitale integrati
  • keyboard QWERTY a scorrimento laterale con 5 file di tasti; trackball frontale
  • accumulatore agli ioni litio da 1.150 mAh
  • autonomia operativa: fino a 406 minuti in conversazione e 319 ore in standby
  • dimensioni: 117,7 x 55,7 x 17,1 mm.
  • peso: 158 grammi, batteria compresa
  • applicazioni native: Google Search, Chrome Lite, Gmail con funzionalità “push”, Google Map, YouTube, Office viewer, Google Talk, Google Calendar

Il lancio Oltreoceano del T-Mobile G1 è previsto per il prossimo 22 ottobre con costi a partire da 179 Dollari (circa 120 Euro, in associazione ad un contratto telefonico); dal suo canto la variante europea dell’interessante handset sarà commercializzata nel Regno Unito dai primi di novembre ed invaderà i principali mercati del Vecchio Continente (Italia compresa) nel corso dei mesi successivi.

Fonte: Solopalmari

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inviare un commento. Login

Scrivi un commento

Ultime Notizie

Inizio