Varie

Omnia vs iPhone: Samsung batte Apple “tanto” a zero

 

Omnia vs iPhone

Ok, il titolo è provocatorio, specie considerando la folta schiera di fan-atici iPhoniani e l’altrettanto folta schiera di apprezzatori (tra cui non nego la presenza del sottoscritta). L’altra fazione, quelli dei “ben disposti verso Windows Mobile” e strenui difensori dell’Omnia (anche tra questi può essere annoverata la presenza di chi vi scrive), tirerà un sospiro di sollievo, proclamando “te l’avevo detto” a profusione. 

Provocazioni a parte, il titolo è ereditato da un articolo di mobilitysite che, in controtendenza, sostiene la bontà del terminale di Samsung in virtù delle molte funzionalità che lo rendono migliore a suo dire.

Prima di partire, però, riprenderei una segnalazione di sex de fer nei commenti. Il link porta ad un articolo di gizmodo, i cui redattori rimangono delusi dall’Omnia per via di crash sospetti e lentezza generale.

A controbilanciare il tutto, quindi, passiamo ad elencare i punti forti trovati da Matt Miller di ZDNet. Per evitare problemi ci liberiamo dello stile elenco, poco fine e non adatto.

Innanzitutto l’Omnia può ruotare tutte le applicazioni in tre diverse direzioni, si connette con le cuffie A2DP o le tastiere bluetooth senza problemi e ha il supporto alla radio FM (con RDS).

In secondo luogo l’autore insiste sulla fotocamera da 5 megapixel con autofocus e flash. Nonostante al momento i sensori fotografici mobili non possono competere con quelli delle fotocamere stand-alone, bisogna dare atto che la qualità delle stampe ottenute dall’Omnia non è affatto male.

Continuando ad infilare lo stiletto nella carne del melafonino, Matt parla di supporto a Office Mobile (anche in editing e creazione da zero), presenza del “copincolla”, al momento non implementato nell’iPhone, sincronizzazione con Exchange e Outlook e riconoscimento della scrittura manuale.

Per concludere, come attacco finale, troviamo i vantaggi della navigazione satellitare libera tramite software gratuiti turn-by-turn, haptic feedback in digitazione, possibilità di foto e video editing, batteria rimovibile e slot per memory card (in aggiunta all’hard disk interno.

Ad essere oggettivi, l’elenco di Matt risulta veritiero, è da concludere quindi che l’iPhone sia stato surclassato dall’Omnia?

La risposta dipende dal vostro livello di fanatismo, dagli usi che ne farete e da molti altri fattori. Dal canto nostro possiamo dirvi che sono entrambi due ottimi cellulari.

Se cercate un cellulare veloce, alla moda, pratico (seppur con qualche pecca) e discretamente versatile nelle sue funzioni vi conviene rivolgervi all’iPhone, fermo restando le rinunce necessarie a cui vi costringono alcune sue mancanze.

Al contrario se sincronizzazione, office e vasto parco software sono le vostre necessità primarie vi conviene dirigervi sull’Omnia, orientato ad essere un mini computer piuttosto che un cellulare evoluto.

Quanto scritto finora, infine, altro non è che una semplificazione con vari pareri personali. In caso vogliate aggiungere i vostri, lo spazio qui sotto è vostro.

Fonte: Mobileblog

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inviare un commento. Login

Scrivi un commento

Ultime Notizie

Inizio