Novità

Zte arriva in Italia: ecco come

Un nuovo marchio asiatico sta sbarcando in Italia. Pur senza la potenza di marketing dei suoi colleghi più noti, Zte si sta affacciando sul nostro mercato con fare “minaccioso”, cercando di sottrarre quote di mercato al duopolio Samsung e Apple e, soprattutto, ai brand asiatici che stanno cercando di conquistare il settore medio e basso. Ma in che modo si sta concretizzando lo sbarco di Zte?

Il prodotto principale che arricchirà le vetrine dei negozi prende il nome di Spro 2, già ben noto in Cina e negli Stati Uniti, e ora disponibile anche da noi con sistema operativo Android, larghezza e lunghezza di 13 centimetri, altezza di 3, display touch da 5 pollici. Un dispositivo ibrido (non solo smartphone) che può proiettare sulle pareti immagini a risoluzione hd (1280×720) su una superficie massima di 300 pollici.

Chi vuole prodotti meno particolari può puntare sul top di gamma Axon Elite, con schermo da 5,5 pollici IPS full-hd (1920×1080 pixel) protetto dal vetro Gorilla Glass 3, scocca posteriore in metallo, sensore per le impronte digitali e hardware di fascia medio-alta. Il processore è uno Snapdragon 810 con 8 core a 2 Ghz. Più compatto rispetto all’Elite è invece l’Axon Mini, con scocca in metallo, lettore di impronte e schermo 5,2 pollici full-hd con una particolarità: il force touch, ovvero la tecnologia che permette di attivare diverse funzioni a seconda della pressione del tocco sul display.

Completano la gamma di dispositivi mobili il Blade V6, il Blade A452 e il Blade L5. Che ne pensate?

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inviare un commento. Login

Scrivi un commento

Ultime Notizie

Inizio