Smartphone

Wiko lancia Wim, nuovo smartphone di fascia top

L’operatore francese Wiko ha presentato un nuovo smartphone top di gamma, Wim. Uno smartphone con il quale i transalpini desiderano poter almeno consolidare il proprio quinto posto nel mercato europeo, alle spalle di Samsung, Apple, Huawei e LG, mantenendo i propri criteri di rapporto qualità – prezzo, e rinnovando così l’offerta ma spostando l’asticella verso l’alto.

Oltre che sull’asticella della qualità, a spostarsi verso l’alto non può che essere anche quella del prezzo, che infatti sale a 399 euro, a fronte del quale è tuttavia possibile vantare interessanti caratteristiche hardware. In particolar modo, vengono predisposte nuove funzionalità nella camera, con maggiore nitidezza e gamma dinamica, scattando due immagini in simultanea e poi unirle all’istante. Viene supportato il formato RAW, i video 4K, lo stabilizzatore di immagini, l’auto-zoom, un obiettivo frontale da 16 MP con LED flash.

Sul fronte delle altre specifiche tecniche, presente un display Amoled Full HD da 5,5 pollici con densità di 401 ppi. Il processore è uno Snapdragon 626 octa-core a 2.2 GHz di Qualcomm, RAM da 4GB, 32GB di memoria interna di 32/64GB espandibili fino a 128GB, ci sono LTE e modulo NFC e una batteria da 3200 mAh che si ricarica del 60% in 30 minuti.

Sarà inoltre disponibile una versione Lite, più leggera, con display identico (ma più piccolo di mezzo pollice), video 4K e effetti di time lapse e slow motion, chip Snapdragon 435 a 1,4 Ghz, RAM da 3GB, memoria interna di 16GB, prezzo di 299 euro.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio