Software

WhatsApp, ancora in “voga” la truffa del bonus Zara

Continua a girare in tutta Italia la truffa del finto buono da Zara: un messaggio su WhatsApp, apparentemente di un’amica, che assicura di aver vinto ben 150 euro da spendere in capi di abbigliamento nei negozi della catena spagnola. In realtà, però, è solo spam. E pure pericoloso.

Il messaggio ricevuto è infatti una truffa potenzialmente pregiudizievole. Tanti lettori, distratti dal tenore del messaggio istantaneo e dalla presunta credibilità della persona che l’ha inviato, hanno infatti cliccato sul link: a quel punto l’utente viene reindirizzato su una pagina che in cambio del buono di 150 euro richiede la risposta a una serie di domande.

Molti utenti hanno continuato a percorrere la strada della truffa e, al termine delle risposte alle varie domande, si giunge a un’altra richiesta: per poter ottenere il buono occorre infatti girare il questionario ad altri 10 amici o altri 3 gruppi di WhatsApp (ma alcuni utenti sostengono che il messaggio venga inoltrato automaticamente a tutti i contatti in rubrica).

E così, non solamente del buono non si vede nemmeno l’ombra, ma in cambio lo smartphone dell’utente viene sommerso da finestre e siti che offrono dei servizi in abbonamento. Terminato tale iter di frenetica chiusura, si riceverà l’accesso a una nuova pagina che avvete che purtroppo i buoni sono andati esauriti.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio