App

WhatsApp abbandona alcuni modelli di cellulare

WhatsApp sembra vpoler “scremare” gli smartphone serviti e, mediante un messaggio recentemente inviato sul proprio blog, ha di fatto dato il via all’abbandono di alcuni vecchi modelli.

Secondo quanto rivelato dall’app di messaggistica istantanea più utilizzata dal globo, dal 2017 il software non sarà più disponibile per Android 2.1 e Android 2.2, Windows Phone 7 e iPhone 3GS / iOS 6, mentre a partire dal giugno del 2017 non sarà nemmeno disponibile per BlackBerry, Nokia S40 e Nokia Symbian S60.

“Il nostro obiettivo a WhatsApp è sempre stato quello di aiutare il maggior numero di persone possibile a rimanere in contatto con amici, familiari e i propri cari” – afferma il team di WhatsApp in una nota, per poi commentare il recente rilascio della funzione per le video chiamate: “Abbiamo rilasciato questa funzione perché sappiamo che a volte voce e testo semplicemente non sono sufficienti. Non c’è sostituto alla visione di un nipote che compie i suoi primi passi, o del viso di una figlia mentre è a studiare all’estero. E noi vogliamo rendere queste funzionalità a disposizione di tutti, non solo per coloro che possono permettersi nuovi e costosi telefoni o vivono in Paesi con le migliori reti cellulari. Nel corso degli anni abbiamo ricevuto molte richieste da parte dei nostri utenti per le videochiamate, e siamo entusiasti di poter finalmente offrire al mondo questa funzione. Grazie per aver scelto WhatsApp e promettiamo di continuare a lavorare duramente ogni giorno per migliorare il servizio”.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio