Novità

Vendite smartphone a 1,3 miliardi nel 2015

Secondo quanto affermano le ultime statistiche di vendita di TrendForce, il 2015 avrebbe rappresentato un nuovo esercizio di crescita per gli smartphone: le vendite globali hanno infatti registrato un incremento del 10,3 per cento rispetto all’anno precedente, toccando quota 1,293 miliardi di unità distribuite. Per il 2016, proseguono le proiezioni dello stesso istituto, è prevedibile un ulteriore incremento dell’8%.

Per quanto attiene i principali protagonisti di questa ulteriore impennata, TrendForce ricorda come il merito vada principalmente attribuito all’avanzare dei produttori cinesi, in grado di influenzare in modo prioritario la fascia media del settore, e oggi propri di una quota di mercato superiore al 40% (pari a 539 milioni di smartphone venduti, contro i 547 milioni di Samsung ed Apple).

Più nel dettaglio, tra i migliori protagonisti del 2015 è riscontrabile Huawei, con la compagnia che è riuscita a registrare volumi di vendita utili per potersi elevare a leader tra i produttori cinesi e terzo operatore a livello mondiale, superando quota 100 milioni di unità distribuite e superando alcuni altri player come Lenovo. Più cauta la prestazione di Samsung, che non ha raggiunto i prefissati obiettivi ed ha dovuto fare i conti con un calo delle vendite su base annua dell’1,8%, e una conseguente flessione della quota di mercato globale dal 28% al 25%.

Meglio il risultato di Apple, oggi secondo produttore nel mondo con 227 milioni di iPhone venduti, e un incremento del 17,7% annuo rispetto ai circa 192 milioni iPhone venduti nel 2014: la sua quota di mercato viene così consolidata intorno al 17,5%. Cala LG, a causa di vendite meno positive del previsto per la serie G4, ma in grado comunque di rimbalzare nella seconda metà dell’esercizio grazie al V10.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio