sicurezza

Un virus attacca Facebook

Telefinino_Facebook_BuffyUn’importante avviso è stato diffuso da poche ore dall’Agente Lisa, uno dei profili Facebook della Polizia di Stato. Tale comunicato mette in guardia tutti gli utenti riguardo la diffusione di un virus che circola su Facebook che va a minacciare la stabilità dei pc e smartphone attaccati. Una volta che il virus infetta il device, i nostri dati sensibili sarebbero a rischio di “furto”, con ciò che ne consegue circa la possibilità di subire effetti pregiudizievoli da parte dei male intenzionati.

A scanso di equivoci, vi riproponiamo l’intero testo riportato nel profilo Facebook della Polizia di Stato:

“È di questi giorni la segnalazione di un nuovo Come possiamo proteggere i nostri dati, il nostro profilo e, inoltre, il nostro pc o smartphone? Basta seguire delle semplicissime dritte suggerite dalla stessa Polizia di Stato. Per prima cosa, non bisogna cliccare, e quindi aprire, i link che ci sembrano strani. È di norma una buona abitudine installare un antivirus in modo che questo scansioni e protegga il nostro device da tali attacchi malware.

Un’altra possibile soluzione è quella del passaparola con i contatti Facebook. Come suggerisce la stessa Agenzia Lisa, “Una buona idea è quella di scrivere un post sulla vostra bacheca dicendo a tutti gli amici che non avete taggato nessuno su video o foto e di non aprire link inviati a vostro nome perché si tratta di un virus. In alternativa, si può condividere il post pubblicato sulla bacheca di Agente Lisa”.

Sono pochi e piccoli accorgimenti che possono garantire la sicurezza del vostro account Facebook e di quello dei vostri contatti.

È inoltre importante ricordare che tale procedura non concerne solo l’utilizzo del social network su pc. Essendo sempre più frequente l’uso attraverso l’app su smartphone, tale virus potrebbe minacciare anche il vostro dispositivo mobile. Quindi massima attenzione, ed occhi ben aperti, su pc, tablet e smartphone.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio