App

SuperMario sbarca su smartphone

Dopo lunghe attese, il gran momento è arrivato: SuperMario sbarca anche sugli smartphone, sebbene per poter disporre delle avventure dell’idraulico più amato nel mondo dei videogame sia necessario sborsare 9,99 euro, ben oltre la media delle app ludiche di medio alto livello presenti su cellulare.

Ad ogni modo, i fan più accaniti di SuperMario potrebbero passare sopra il costo non proprio irrisorio della app, al fine di aggiudicarsi un titolo che, comunque, sembra poter ripercorrere la strada del passato con un approccio piuttosto tradizionale.

Ma non solo: considerata la bontà del prodotto, è molto probabile che anche videogiocatori di nuova generazione (e non solo i nostalgici) possano affezionarsi fin da subito alla versione mobile di SuperMario che, da grande tendenza giapponese, è un prodotto ottimo, ben giocabile (anche con una mano sola), semplice e accattivante (SuperMario va avanti da solo).

Con sei mondi, ciascuno dei quali composto di quattro livelli (l’ultimo è l’immancabile castello di Bowser), il mondo di SuperMario ha tanti elementi che non passeranno inosservati agli abitudinari delle sue storie: si conquistano monete che si possono spendere per poter arricchire il proprio regno di oggetti e di accessori, si possono gareggiare in minisfide, si possono raccogliere i Toad, e così via.

Insomma, una formula che – sembra – vincente, e che ora attende solo l’esito più auspicabile: il successo sugli app store…

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio