Novità

Smartphone low cost da Wiko

wiko

wikoWiko, produttore francese di smartphone, ha predisposto una nuova gamma di dispositivi di telefonia mobile ultra low cost. Stando a quanto premesso dalla compagnia transalpina, infatti, il low level della gamma dovrebbe aggirarsi intorno ai 59 euro, per accomodarsi sui 300 euro per la versione più avanzata, comprendente anche una scocca in alluminio (che oramai, pare, rappresenti il must have per i cellulari di nuovissima generazione). Insomma, in un contesto in cui si arriva spesso e (mai) volentieri a spendere più di 600 – 700 euro per potersi aggiudicare l’ultimo smartphone del momento, arrivano nuovi brand in grado di sconvolgere le carte sul tavolo e introdurre qualche ingresso che potrebbe erodere quote di mercato.

Ad ogni modo, tornando ai nuovi prodotti Wiko (progettati in Europa e prodotti in Cina), la società francese sembra avere ben chiaro quale sarà il suo obiettivo: attraverso la nuova fascia, rivolgersi a un portafoglio di target molto eterogeneo e, erodere ulteriori fette di mercato partendo da una base non sottovalutabile: arrivata in Italia appena un anno fa, la compagnia ha già ottenuto il 3% del mercato e, visti i presupposti, potrebbe aggiudicarsi qualche ghiotta opportunità di puntare oltre il 5%. In Francia, d’altronde, Wiko è il secondo brand più venduto dopo Samsung, mentre in Portogallo, dove il grado di penetrazione è maggiore, è arrivata a superare il 15%.

Per quanto concerne lo smartphone presentato a Berlino, si tratta dell’Highway, un device contraddistinto da un display da 5 pollici Full HD con risoluzione 1920 x 1080 e processore quad core Nvidia Tegra 4i da 2 GHz. Il sistema operativo che gli utenti troveranno preinstallato è l’Android 4.4 KitKat, la connettività è 4G mentre le fotocamere sono da 16 Megapixel (posteriore) e 8 Megapixel (anteriore). Il prezzo è sui 300 euro. Un ottimo rapporto tra il costo di mercato e la qualità, che potrebbe suscitare ben più di qualche tiepida attenzione. Non ultima, la possibilità di mettere le mani su un dispositivo declinato nelle colorazioni nero, bianco, blu, arancione e viola.

La versione ultra low cost prende invece il nome di Goa, costa 59 euro ed è dotato di un display da 3,5 pollici, processore da 1 GHz, 4GB di memoria, fotocamera posteriore da 1,3 Megapixel (posteriore) e 2 Megapixel (anteriore).

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio