Telefonini

Smartphone in azienda, risparmio per 9 miliardi di euro

smartphone azienda

smartphone aziendaSecondo quanto afferma una recente ricerca condotta dall’Osservatorio Mobile Enterprise della School of Management del Politecnico di Milano, grazie all’utilizzo degli smartphone e delle app, le aziende sono in grado di risparmiare circa 9 miliardi di euro in un anno, recuperando inoltre in termini di produttività e di efficienza, e riducendo nel contempo i costi operativi.

Non è questo, comunque, l’unico dato utile della ricerca, anzi. Dallo studio emerge infatti che in Italia vi sarebbero circa 13 milioni di mobile worker, ovvero lavoratori che sfrutterebbero proprio le potenziali dell’Internet mobile o dei dispositivi mobili più o meno connessi alla rete in maniera continuativa, per poter efficientare il proprio lavoro. Dai camerieri ai commessi, dai top manager agli autisti, non vi sarebbe professione che oggi non sia in grado di poter migliorare la propria efficacia e efficienza proprio grazie ai device smart.

Il secondo dato che salta all’occhio è ancora più evidente: nel corso del 2013 il mercato mobile ha raggiunto la cifra di 1,86 miliardi di euro, e nel corso dei prossimi 3 anni dovrebbe crescere di quasi il 50%, andando poi a raggiungere i 2,7 miliardi di euro nel 2016, con una crescita annua tra il 10% e il 17%.

Come se quanto precede non fosse sufficiente a commentare positivamente il mercato in evoluzione, dalla ricerca emerge come il 51% delle aziende avrebbe già introdotto l’utilizzo delle app, mentre i dispositivi del futuro saranno gli ultrabook o i notebook, già presenti nel 44% delle imprese italiane analizzate. Al momento la parte principale è svolta dalle aziende che utilizzano i dispositivi mobili, in grado di coprire circa il67% del mercato. Lo smartphone è diffuso nel 91% delle imprese, seguito dai tablet, nel 66% delle imprese oggetto di studio. I phablet sono invece meno diffusi, assorbendo solo il 19% delle imprese analizzate. Ancora più tenui sono le aziende che utilizzano i device indossiabili.

Complessivamente, emerge tuttavia che nei prossimi tre anni il mercato del mobile device toccherà i 2,7 miliardi di euro, confermando gli smartphone quali fondamentali strumenti di lavoro, in un mercato sempre più interconnesso.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio