Varie

Smartphone: in arrivo un bollino per la ricezione?

Si fa avanti la proposta di creare un bollino europeo per certificare la qualità della ricezione dei telefonini intelligenti. L’autorità per le garanzie nelle comunicazioni di otto paesi nord europei hanno le idee chiare: in futuro gli utenti potranno scegliere il proprio dispositivo anche in base alla qualità di ricezione e non solo in base a prezzo e design.
EU-logoI firmatari della proposta: Danimarca, Estonia, Finlandia, Islanda, Lettonia, Lituania, Norvegia e Svezia, sono sicuri che questo servizio fornirebbe la trasparenza necessaria ai consumatori, creando così competizione tra i produttori di telefonini.

Il documento sottoscritto sarà presto presentato alla Commissione Europea, che valuterà la proposta per la creazione di una etichettatura ad hoc per la certificazione dei molteplici modelli in commercio. Un bollino che strizza l’occhio ai consumatori, che così avrebbero un aiuto nella scelta dello smartphone da acquistare, essendo più adatto o meno a seconda dell’area geografica in cui risiedono, poiché sono molteplici i fattori che possono influenzare la qualità del segnale.

smartphonesSu tutti la copertura dell’operatore mobile, ma anche dal modo in cui è stato progettato il device. Ad esempio a volte è proprio il design ad influire negativamente sulla qualità del segnale. Un telefono accattivante e moderno non è sempre sinonimo di affidabilità del terminale. Paradossalmente in questo versante è meglio utilizzare un vecchio cellulare, magari con l’antenna a vista. Uno studio dell’Università di Aalborg ha dimostrato che esiste una differenza massima pari a 10 volte nelle prestazioni di ricezione.
Tuttavia se la proposta verrà accettata ,e gli altri Paesi europei seguiranno gli scandinavi, si potrebbe immaginare uno scenario simile a quello che abbiamo attualmente oggi per gli elettrodomestici, dove i simboli e le lettere indicano il consumo energetico dell’apparecchio.

di Daniele Trenca

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inviare un commento. Login

Scrivi un commento

Ultime Notizie

Inizio