Telefonini

Smartphone in aereo, ora è possibile

smartphone in aereo

smartphone in aereoLa EASA (European Aviation Safety Agency) ha dato il via libera al potenziale utilizzo di smartphone e altri dispositivi connessi a rete mobile sugli aerei. In altri termini, non sarà più necessario disattivare i dispositivi di telefonia mobile o utilizzarli in modalità “aereo”. Ma è davvero così semplice?

In realtà le cose sono un pò diverse. Se infatti è pur verso che la EASA ha dato il suo via libera all’utilizzo degli apparecchi elettronici in modalità connessa durante il volo e durante le fasi di atterraggio e di decollo, è altrettanto vero che la decisione finale spetta alle singole compagnie aeree europee, visto e considerato che i dispositivi mobili sarebbero “agganciati” alla rete wi-fi del velivolo, e non certo alle reti di telefonia mobile dei propri provider privati.

In altri termini, sarà la compagnia aerea a dover dotare il proprio velivolo di una serie di strumenti e attrezzature tecnologiche utili per garantire la connettività in wi-fi. Recita infatti il testo del comunicato: “EASA allows European airlines to permit use of mobile phones following the aircraft landing. Airlines can also allow the use of portable electronic devices (PEDs) throughout the flight, after a safety assessment process. As a result, passengers will be able to use their PEDs just like in any other mode of transport: throughout the trip”.

Insomma, le nuove linee guida concesse da EASA permetteranno agli utenti dei servizi di trasporto aereo di rimanere connessi, senza bisogno di switchare nella modalità aerea. In questo modo sarà possibile rimanere sempre collegati alla rete, per poter effettuare telefonate, inviare messaggi, consultare la propria email e tanto altro ancora.

La possibilità è inoltre estesa non solamente agli smartphone, quanto a tutti gli apparecchi elettronici: sarà quindi possibile utilizzare anche tablet, laptop, lettori di e-book, lettori di MP3 e tanto altro ancora.

It is up to each airline to decide to allow the use of PEDs. In order to do this, the airline will have to go through an assessment process, ensuring aircraft systems are not affected in any way by the transmission signals from the PEDs. For this reason, there may be differences among airlines whether and when PEDs can be used. Passengers must at all times follow the airline crew instructions. Safety always comes first onboard of an aircraft. This measure follows the initial action from EASA in December 2013, toward permitting the use of PEDs through almost all stages of flight, when the ‘Airplane Mode’ not transmitting was allowed” – aggiunge il comunicato.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio