Novità

Smartphone da 3 euro: e se fosse una bufala?

Aveva creato molto scalpore la storia del Ringing Bells Freedom 251, uno smartphone super economico prodotto in India, sul quale ora arrivano ben più di qualche dubbio. E uno di questi sembra essere prevalente: ma lo smartphone da 3 euro esiste veramente?

Purtroppo, le aspettative degli utenti sembrano essere state smentite dalla realtà dei fatti. In primo luogo, la disponibilità dello smartphone è stata fissata a giugno 2016, con i limiti di pre-ordine da tempo raggiunti. In secondo luogo, pare che l’azienda produttrice non sia particolarmente generosa di dettagli ai riscontri telefonici e email. In terzo luogo: nessuno avrebbe mai visto il mitico smartphone di Ringing Bells.

Pare infatti che chi ha avuto uno smartphone a scopo di recensione, non abbia in realtà messo le mani sul nuovo smartphone Ringing Bells, bensì sull’Adcom Ikon 4S, che è pur sempre uno smartphone low cost, ma costa più di 35 dollari e, soprattutto, nulla ha a che vedere con il Freedom 251, essendo stato costruito da un’altra azienda indiana che, in proposito, sta pensando di chiedere i danni di immagine per essere stata coinvolta a sua insaputa in questo business.

Insomma, il progetto che aveva creato così tanta curiosità, sembra essere destinato a spegnersi nel vuoto. Dopo lo scandalo suscitato, Ringing Bells si sarebbe fatta viva affermando di aver avviato i rimborsi per gli utenti interessati. Tuttavia, a questo punto sembra che il peggio debba ancora iniziare, visto e considerato che l’azienda pare abbia realizzato il prodotto (o presunto tale) con i fondi pubblici.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio