Novità

Smartphone con display olografico è già realtà

takee

takeeÈ stato ufficialmente presentato l’Estar Takee, il primo smartphone con display olografico in grado di creare una sorta di “effetto profondità” per coloro i quali utilizzano lo smartphone in maniera frontale. In ogni caso, prima di saltare di gioia e correre presso il negozio (online) più prossimo, cerchiamo di capire quali siano le valutazioni effettuabili su tale device.

Innanzitutto, Estar Takee ha necessità di un accessorio specifico per poter garantire una visione profonda: si tratta pur sempre di un accessorio compreso nella confezione (pertanto, nessun costo o acquisto aggiuntivo), ma l’impressione che riusciamo a trarre fuori non è esattamente positiva. L’applicazione dell’accessorio avviene infatti sulla parte posteriore, e crea una rete di sensori laterali che snaturano il design dello smartphone, andando a complicare un pò la maneggevolezza dello stesso dispositivo.

Ne consegue che l’utente è davanti a un bivio: accettare che il proprio smartphone si trasformi in una sorta di “ragno” digitale, non proprio comodo da utilizzare (quei sensori che spuntano sui lati proprio non ci convincono) o ricondurre lo smartphone a un tradizionale device con display non olografico.

Il secondo punto di attenzione è tuttavia un altro. Sebbene nei video promozionali il Takee sembra promettere davvero faville, sul web stiamo leggendo recensioni non proprio positive da parte di coloro i quali hanno avuto l’occasione di provare il device. In altri termini, le prove effettuate hanno sottolineato come il risultato 3D promesso dal dispositivo sia un pò più semplicistico di quello che invece appare essere la promessa. Gli elemento 3D possono infatti essere visibili solo all’utente che dispone dello smartphone in maniera frontale, e sebbene possano effettivamente fornire l’impressione di profondità attesa, è sufficiente variare di poco l’angolo di visione per perdere rapidamente una buona parte degli effetti stimati.

Al di là di tale caratteristica, evidenziamo com il device disponga di un display da 5,5 pollici, processore Media Tek octa-core MT6592T, memoria interna da 32 GB, fotocamera posteriore da 13 Megapixel, fotocamera frontale da 5 Megapixel, batteria da 2.500 mAh. Coloro i quali desiderano ricercare il top del lusso potranno aggiudicarsi anche una versione limitata in oro 18 carati: per tutti gli altri, una scocca comunque auspicata come molto innovativa, sulla base delle dichiarazioni fornite dal produttore…

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio