Telefonini

Se rinunci allo smartphone… c’è chi ti premia!

Quanti di voi consultano gli smartphone a tavola? Probabilmente la risposta è: tanti, o tutti. E proprio per cercare di correggere questa abitudine che per molti può essere ritenuta fastidiosa, alcuni operatori della ristorazione hanno introdotto alcune utili idee in grado di risaltare mediaticamente…

Un esempio di particolare rilevanza è quella del franchising americano Chick-fil-A, che propone ai suoi clienti un box all’interno del quale il cliente dovrà riporre a inizio pasto lo smartphone silenziato. Chi riuscirà a farne a meno fino alla fine del pasto, potrà ottenere un gelato gratuito come premio per la sua pazienza (e, probabilmente, anche per la sua educazione!).

Un altro interessante esempio è la Mastercard Capsule, una capsula che è stata integrata da Mastercard in alcuni ristoranti polacchi, a Varsavia. L’esperimento potrebbe essere esteso in altre aree del mondo: per ordinare, i clienti dovranno riporre il dispositivo all’interno della capsula, e più gli smartphone rimarranno nella capsula, e più i premi in palio messi a disposizione dal ristorante cresceranno di valore.

“A chiunque sia interessato a prendere parte al gioco, verrà chiesto di inserire il telefono nella capsula – spiega Dentsu Aegis, agenzia che ha ideato la caspula – Il dispositivo è dotato di sensori che monitorano la presenza di telefoni all’interno. Il gioco è finito quando la capsula viene aperta. Per coloro che potrebbero aver perso l’abitudine di fare conversazioni e di incentrare l’attenzione sulle persona, avremo delle carte speciali con ispirazioni su alcuni temi di conversazioni da una varietà di categorie”.

E voi che ne pensate?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio