Apple

Schermi rivoluzionari: il Retina display di Apple

\"\"La rivoluzione attuata negli ultimi tempi nel mondo della telefonia mobile parte innanzitutto dalla qualità dei display sempre più luminosi e definiti. Attraverso un viaggio negli innovativi schermi cercheremo di capire le differenze e metteremo a confronto gli ultimi modelli di smartphone in circolazione. Iniziamo il nostro viaggio per conoscere meglio il “retina display” creato dalla statunitense Apple e supportato dal nuovo iPhone 4.
Un display multitouch a cristalli liquidi da 3,5 pollici più luminoso del precedente, con una risoluzione di 960×640 pixel, caratterizzato dalla densità di pixel così elevata che le immagini, come le pagine web restano nitide a qualsiasi dimensione. Il display Retina offre un contrasto tipico di 800:1, che riesce ad ottenere sullo schermo colori più profondi e vicini alla realtà. Un’immagine nera ad esempio non la si vedrà più grigia scura a causa dell’illuminazione del display, ma decisamente più scura. Inoltre, la multinazionale di Steve Jobs è riuscita a creare il vetro del nuovo smartphone Apple antigraffio e rivestito di materiale oleorepellente a prova di impronte.
I pixel sono larghi 78 micrometri, permettendo così di racchiudere pixel quattro volte superiore in un display delle stesse dimensioni dell’iPhone precedente. Come si legge dal sito Apple: “I display Retina usano la tecnologia IPS (in-plane switching), la stessa che si può trovare nell’Apple LED Cinema Display e nell’iPad”.
Grazie alla precisione di questa tecnologia, il display non perde qualità nei giochi offrendo un contrasto quattro volte maggiore rispetto al precedente, eliminando così il fastidioso cambio di colore quando il display viene angolato.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio