Tariffe telefoniche

Scegliere la tariffa ideale: Tim business

Concludiamo il nostro viaggio nel mondo delle tariffe per cellulari con la Tim.
Per tutti gli utenti business l’azienda di telefonia mobile propone sei soluzioni per soddisfare ogni esigenza del cliente.

Partiamo da “Tim Valore Flex” che coniuga i vantaggi di una ricaricabile con quelli di un abbonamento. I minuti per le chiamate nazionali sono 400, senza tassa di concessione governativa e con la possibilità di controllare il credito residuo della linea a 35 € mensili.
“Tim Valore Top Unlimited Più” è invece un’offerta per navigare (2 gb al mese), parlare (300 minuti mensili) e inviare 1000 sms e mail con il top degli smartphone a disposizione (si può scegliere tra iPhone 4, Nokia N8 o E7, BlackBerry Torch 9800 o 9780, oppure Samsung Nexus S, Galaxy S II o LG Optimus 7. Il costo è però di 85 euro mensili.
Con “Tim 120 senza confini” si può telefonare con la tariffa nazionale con tutti i Paesi confinanti: Francia, Svizzera, Austria e Slovenia mentre in Italia si hanno 120 minuti verso tutti i numeri senza scatto alla risposta. Proseguendo troviamo “Soluzione TIM Azienda in abbonamento”, pensata per le piccole e medie imprese, dove le chiamate verso i colleghi sono gratuite e con la possibilità di personalizzare i singoli profili.
Infine vi segnaliamo le due opzioni attivabili: “Zero Confini Europa” per parlare e ricevere a 0 in Europa e Svizzera. La
tariffa agevolata è valida su tutti gli operatori attivi nei diversi Paesi europei. Con “Tim senza Confini Mondo” invece si ha l’estensione a livello mondiale.

di Daniele Trenca

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio