Novità

Saygus V2, lo smartphone da 256 GB

saygus-20Il mondo della telefonia mobile si fa sempre più smart, tanto da sorpassare i tablet e raggiungere quasi le prestazioni dei PC. Questo è il caso del nuovissimo smartphone Saygus V2 che, grazie alle sue componenti, offrirà prestazioni mai viste prima.

Se il nome vi risulta totalmente nuovo, tranquilli, è normale. La Saygus è una marca americana che nel 2010 realizzò il cellulare VPhone che non ebbe molto successo sul mercato internazionale. Ma ora tutto cambia e la Saygus ha tutte le carte in regola per battere la concorrenza.

Saygus V2 possiede due slot micro SDXHC che permettono di espandere lo smartphone fino a 256Gb. Poco male, ma la cosa sorprendente è che, combinati ai già presenti 64GB presenti nello smartphone, permettono di avere uno storage di ben 320GB. Roba da capogiro!

Inoltre, lo schermo è di tipo edge-to-edge da 5 pollici con risoluzione Full HD, ovvero 1920×1080, e con una densità di pixel pari a 440 ppi. Come ogni smartphone che si rispetti, possiede due fotocamere, una anteriore da 13 MP ed una posteriore da 20 MP. Per quanto riguarda quest’ultima, è ancora lontana dalla fotocamera da 41 MP del Nokia Lumia 1020, ma comunque le prestazioni sono notevoli.

Per concludere la carrellata delle funzioni multimediali, l’apparato audio è composto da ben 3 microfoni ed un altoparlante stereo 3D. Passando ora all’aspetto più tecnico, possiamo dire che il Saygus V2 è dotato di un processore Qualcomm Snapdragon quad-core da 2,5GHz e monta 3 GB di memoria RAM e connettività LTE. Tutte queste prelibatezze tecnologiche non possono di certo essere adagiate all’interno di un case, o scocca che dir si voglia, di materiali di bassa qualità. Ed ecco, quindi, che per la scocca sono stati utilizzati materiali come l’alluminio anodizzato e il Kevlar.

Per quanto riguarda la batteria, nota dolente di tutti gli smartphone, il Saygus V2 possiede una batteria rimovibile con ricarica wireless da ben 3100 mAh.

L’aspetto più curioso però riguarda il sistema operativo. Difatti, seppur sia installata la versione 4.4.4 di Android KitKat, è possibile installare qualunque altro firmware a discrezione dell’utente avendo il SuperUser (i permessi di root) già sbloccati.

Per ora il Saygus V2 non è ancora in commercio in quanto l’azienda sta aspettando la certificazione di vendita da parte di Verizon, ma per certo possiamo dire che la sua uscita sul mercato segnerà la partenza di una nuova generazione di smartphone che nulla ha a che vedere con quelli attualmente in commercio.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio