Anticipazioni

Samsung lavora al primo smartphone che si “arrotola”

Il suo nome potrebbe essere Galaxy X, e potrebbe arrivare sui mercati entro la fine del prossimo anno. Si tratta, come intuibile, di uno dei prossimi prodotti Samsung dalle caratteristiche davvero strabilianti: il dispositivo può infatti arrotolarsi su se stesso. Ma sarà vero?

Che la tecnologia degli schermi “arrotolabili” sia già disponibile, è ben evidente (peraltro, come dimostrato dalla stessa compagnia sudcoreana al Display Week 2016). Tuttavia, non si pensava che una simile tecnologia fosse già spendibile non su schermi in bianco e nero e a inchiostro elettronico, bensì con uno schermo che può essere paragonato a quelli tradizionali utilizzati dagli smartphone di ultima generazione.

Ad ogni modo, è bene tenere a freno i facili entusiasmi. Per il momento non è – naturalmente – ancora trapelato nulla di ufficiale, e difficilmente saranno sufficienti pochi mesi per poter approntare un prodotto da tali caratteristiche. Gli ostacoli che separano il progetto Samsung alla commercializzazione non numerosi, come ad esempio l’integrazione con le altre parti che non possono essere ripiegate, e che dovranno dunque essere integrate in un nucleo centrale. Ancora, anche la scocca dovrà essere pieghevole, creando non pochi problemi di sicurezza.

Ostacoli che, comunque, potrebbero non impedire a Samsung di porre un’altra pietra miliare nella storia dell’innovazione del comparto.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio