Samsung

Samsung Galaxy S8: data uscita e prezzo del primo smartphone dal futuro

A dispetto di chi ritiene che nel mondo degli smartphone non vi possano essere innovazioni degne di nota, arriva il primo smartphone “dal futuro”, il Samsung Galaxy S8. Perché di futuro si tratta, visto e considerato che il produttore sudcoreano vuole cancellare i problemi dello scorso anno con un dispositivo che corre seriamente il rischio di rappresentare un nuovo standard di altissima categoria, con funzioni che nei prossimi anni potrebbero essere riprese da tutti i principali concorrenti. Ma con quali caratteristiche?

Innanzitutto, come da abitudine, il Galaxy S8 sarà declinato in due versioni: la prima, da 5,8 pollici con un prezzo di 829 euro, la seconda, da 6,2 pollici, con un prezzo da 929 euro. Al di là della diversa dimensione dello schermo, non sono previste altre varianti: via libera dunque a 4GB di RAM e 64 GB di memoria espandibile, finiture Midnight Black, Orchid Gray e Arctic Silver, e probabilmente una quarta finitura, blu, ad uso esclusivo di Vodafone per i primi tre mesi di lancio.

Ancor prima di svelare il contenuto hardware interno dello smartphone, a colpire è la bellissima estetica: il device è realizzato in vetro e alluminio perfettamente integrati, con display curvo ai lati e l’impressione di trovarsi davanti a un prodotto ultra ricercato sotto il profilo del design.

A proposito di display, il tutto poggia intorno al nuovissimo Quad HD+ Super Amoled con un formato estesissimo: un 18.5:9 che in virtù dell’assenza di cornici laterali permette al modello più grande di essere più piccolo di un iPhone 7 Plus da 5,5 pollici, pur avendo 6,2 pollici. La risoluzione è di 2960 x 1440 (570 ppi). Sempre in ambito di design, sparisce il logo aziendale sul frontale, e sparisce qualsiasi tasto fisico. Ancora, presenti fotocamere da 13 Megapixel con apertura F.17 con messa a fuoco dual pixel e scatto rapido. Il processore è un Exynos 8895, la batteria da 3000 mAh.

In ambito software, la più grande novità è il già annunciato Bixby, l’assistente virtuale di Samsung, mentre il sistema operativo è un Android 7.0 Nougat. Bene anche la gamma di app Samsung Connect, e la Dex, una docking station che trasformerà il vostro smartphone in un ambiente di lavoro multitasking.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio