Carica Batterie

Ricarica smartphone, in futuro solo poche volte l’anno

In un prossimo futuro ricaricare lo smartphone non sarà un appuntamento fisso quotidiano, ma un’operazione che andremo a ripetere solo poche volte l’anno. Secondo uno studio pubblicato su Nature, nei prossimi anni sarà infatti necessario farlo appena quattro volte all’anno, poiché sarà presto possibile realizzare, mediante nuovi materiali come una pellicola polarizzata composta da sottili strati di atomi, un nuovo tipo di processori che possono utilizzare energia in quantità fino a cento volte inferiore rispetto a quanto non avvenga oggi.

Naturalmente, dalla teoria alla pratica il percorso potrebbe non essere così semplice da realizzarsi e, per giunta, potrebbe riservare alcuni punti che sarebbe opportuno non sottovalutare: come infatti riporta l’Huffington Post analizzando la novità annunciata, “i processori utilizzano un sistema che richiede un costante flusso di energia: i device elettronici consumano il cinque per cento dell’energia globale, stando a quando riportato da Ramamoorthy Ramesh, direttore del settore energia al Lawrence Berkeley National Laboratory. Entro il 2030, i dispositivi che usiamo ogni giorno potrebbero consumare il 40 o il 50 per cento dell’energia globale che abbiamo a disposizione. Ecco perché è necessario trovare al più presto un’alternativa. Invertire la tendenza, inoltre, risolverebbe non pochi problemi nella nostra vita quotidiana, risparmiandoci lo stress di dover ricaricare il telefono”.

È proprio per il motivo sopra introdotto che sono sempre di più gli studi che hanno come obiettivo quello di cambiare il fabbisogno energetico degli smartphone, sempre più diffusi in tutto il mondo…

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio