Telefonini

Previsioni di vendita smartphone 2014 – 2018

smartphone

smartphoneIl mercato degli smartphone sembra essere pronto per un nuovo, ulteriore, sviluppo commerciale. Lo dimostra il sorpasso avvenuto ai danni dei tradizionali cellulari (quest’anno saranno venduti più smartphone che cellulari di vecchia impronta) e la crescente attenzione nei confronti dello sviluppo di progetti sinergici che possano efficacemente integrare i servizi degli smartphone con quelli di altri device (auto & co.).

Sancito quanto precede, è altrettanto noto che entro la fine dell’anno le consegne per la vendita degli smartphone raggiungeranno quota 1,25 miliardi di unità. Non si tratta di un numero che dovrebbe equivalere al corrispettivo commerciale delle vendite alla clientela finale (il dato si riferisce alle consegne presso i negozi), ma comunque di una statistica che dovrebbe comportare un dato di prossimità piuttosto attendibile.

Spingendosi più sul medio termine, una recentissima osservazione di Abi Research punta a sostenere che entro la fine del 2018 gli smartphone venduti in tutto il mondo raggiungeranno e supereranno quota 2 miliardi di unità, con un tasso di crescita del mercato che nei prossimi 4 anni sarà del 12% annuo, e con gli smartphone che consolideranno la propria posizione di leadership nel comparto dei dispositivi computerizzati nel 2017, raddoppiando – pertanto – il gap con i personal computer.

Stando a quanto affermato da Nick Spencer, senior practice director di Abi Research, con dichiarazioni riportate anche all’interno di un comunicato stampa dell’Ansa, “anche se la crescita degli smartphone sta cominciando a rallentare ed assestarsi, c’è ne ancora più che a sufficienza, con la penetrazione mondiale attuale intorno al 30%. I mercati più avanzati registrano già una media uguale o superiore al 60%, per cui la crescita del comparto è guidata dai mercati in via di sviluppo”.

Prendendo spunto da tale ultima informazione, appare ben spiegabile la strategia dei principali produttori di smartphone, sempre più propensi a dedicarsi allo sviluppo di dispositivi low cost, o di fascia medio bassa, da svilupparsi in contemporanea con smartphone di fascia top, con i primi che vengono prevalentemente indirizzati verso le vendite nei mercati africani, asiatici, medio orientali, sudamericani.

Infine, conclude Abi Research, attualmente lo smartphone più popolare del mondo è l’iPhone 5S.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio