Novità

Presentato il Meizu M1 Note Mini

Meizu-M1-Note-unboxing-China_4Per tutti gli appassionati e fedeli estimatori del mondo del piccolo robottino verde Android, questi sono giorni di importante e frenetica attesa. La Meizu ha infatti presentato la nuova versione del Meizu M1 Note in versione ridotta, tanto da avere il nome, appunto, di Meizu M1 Note Mini. Cosa contraddistingue la versione Mini dal già conosciuto Meizu M1 Note?

Intanto, l’aspetto estetico. Con un peso di soli 128 grammi ed uno spessore di 8.9mm, il nuovo Meizu M1 Note Mini è uno smartphone compatto e leggero. Inoltre, per gli utenti più attenti al lato fashion, è possibile acquistarlo in diverse colorazioni. Nello specifico, bianco, rosa, azzurro, verde o giallo. Ce n’è per tutti i gusti.

Passando ora ai dettagli prettamente tecnici, possiamo vedere come il Meizu M1 Note Mini sia nettamente superiore rispetto agli smartphone di fascia medio-alta presenti ora in commercio.

Il display da 5 pollici presenta una risoluzione pari a 1280×768 pixel con 300 ppi. Non un FULL HD pieno, ovvero il 1920×1080, ma comunque una risoluzione ben oltre superiore all’iPhone 5s (display da 4 pollici e risoluzione pari a 1136×640 pixel).

A garantire una buona grafica ci pensano il CPU Cortex-A53 MT6732 quad core @1,5 GHz a 64 bit e dalla GPU Mali-T760 dual core. Per quanto riguarda lo storage, sono presenti 1 GB di memoria RAM e 8 GB di memoria interna espandibile fino a 128 GB grazie all’ausilio di una micro-SD.

Come ogni buon smartphone che si rispetti, anche nel Meizu M1 Note Mini sono presenti due fotocamere: quella posteriore da 13 MP e quella anteriore da 5 MP con apertura f/2.0. Ma il dato sorprendente riguarda la batteria. Diversamente da tutti gli altri smartphone concorrenti, sia di casa Apple che di casa Android, la batteria ha una potenza di 2610 mAh che permette la durata per 2 giorni. Inoltre, il sistema operativo è un Android 4.4.4.

Per completare il quadro, passiamo ora ai sensori. Difatti il Note Mini è dotato di tutti i sensori dedicati alla connettività quali il WiFi, il GPS, il GLONASS, il Bluetooth 4.0 ed una connettività dati LTE 4G.

Tutti aspetti tecnici che hanno permesso al Meizu M1 Note Mini di superare il punteggio di 30.000 punti nei benchmark di AnTuTu.

Lo smartphone sarà messo in vendita dal 5 febbraio, in Cina, attraverso il sito ufficiale. Il prezzo si aggira intorno ai 699 yuan, cioè circa 99€ euro, al cambio attuale.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio