Gestori

Novità Gestori: Poste Mobile, la SIM firmata Poste

\"Poste

Telefonia mobile, scatta il servizio firmato dalle Poste italiane. Grazi all\’accordo con Vodafone arriva sul mercato italiano un nuovo operatore virtuale, che si appoggerà alla rete del gestore britannico ma fornirà un servizio tutto suo. L\’offerta darà anche la possibilità di trasferire il denaro. Per diventare cliente di PosteMobile (100% Poste) basterà andare in un ufficio postale e compilare il modulo di attivazione della Sim.

I primi servizi offerti dalla Sim di PosteMobile saranno l\’accesso al trasferimento del denaro da Postepay associata alla Sim ad altre Postepay, la ricarica della propria Sim o di un\’altra Sim PosteMobile addebitando l\’importo sulla Postepay associata, la conoscenza del saldo e gli ultimi movimenti della Postepay o del conto BancoPosta associato. Ma il ventaglio di proposte si amplierà velocemente.

\”Nel giro di due-tre mesi ci sarà la possibilità di fare altri pagamenti\”, ha detto l\’amministratore delegato Massimo Sarmi, come ad esempio la possibilità di ricaricare la propria Postepay dal conto BancoPosta, pagare i bollettini postali o inviare telegrammi che saranno stampati e recapitati al destinatario dalle stesse Poste. E l\’anno prossimo partirà anche l\’offerta postpagata.

SARMI: RAGGIUNGEREMO DUE MILIONI DI CLIENTI

\”Cinquecento milioni di euro di ricavi da qui a tre anni e 2 milioni di clienti\”. Sono questi, secondo l\’amministratore delegato di Poste Italiane Massimo Sarmi, gli obiettivi che si pone il gruppo con il lancio del servizio di telefonia mobile. \”E\’ un obiettivo ragionevole\”, ha aggiunto Sarmi, che ha spiegato anche come per il lancio dei servizi di telefonia Poste abbia creato una società ad hoc, Post Mobile.

\”Entro l\’anno prossimo Poste Mobile raggiungerà il break-even. La sua nascita\” ha detto ancora Sarmi \”conferma la capacità del gruppo Poste italiane di innovare, valorizzando le proprie piattaforme tecnologiche ed esplorando nuovi mercati. Questo ci permette di offrire una gamma sempre più ampia di servizi ad alto valore aggiunto e di essere sempre più vicini al cliente con soluzioni assolutamente originali, semplici e sicure\”.

Quanto ai dati di bilancio di tutto il gruppo, Sarmi ha sottolineato che il trend \”continua a essere positivo. Progressivamente sta cambiando il contenuto dei ricavi. Contiamo molto su segmenti come questo per proseguire nella nostra crescita come negli anni precedenti\”, ha sottolineato riferendosi al lancio del nuovo servizio di telefonia.

Fonte: TGFin

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio