Giochi

Nintendo lancia primi giochi per smartphone

Come era nell’aria da qualche tempo, Nintendo ha confermato l’imminente lancio del suo primo gioco per smartphone e tablet. Un lancio che segue l’ufficializzazione della partnership con la DeNA, provider di servizi Web e produttrice di videogiochi in Giappone, e che è stato in qualche modo anticipato da quanto avvenuto alla recente edizione 2015 di GamesBeat di San Francisco, dove sono state mostrate alcune novità interessanti nel mondo del gaming.

Ebbene, all’evento ha partecipato anche il CEO di DeNA, Shintaro Asako, che ha confermato la piena volontà di collaborare con Nintendo per poter dare seguito alla realizzazione dei primi videogiochi della grande N per l’utenza mobile.

Durante l’intervento Asako si è detto evidentemente entusiasta della novità, affermando che il primo gioco vedrà la luce già nel 2015, e che sarà seguito da almeno altri 5 titoli entro il 2017. Il numero potrebbe naturalmente subire improvvisi incrementi a seconda dell’apprezzamento riscontrato dal pubblico: un apprezzamento che non dovrebbe tardare ad arrivare, visto e considerato che subito dopo le prime conferme, i social network si sono letteralmente scatenati nel tentativo di anticipare quel che accadrà.

Per il momento non si può che sperare nell’avvio di nuove notizie ufficiali nel breve periodo. Quel che sembra certo è tuttavia che il rapporto di partnership tra la Nintendo e la DeNA sembra potersi diramare nel lungo termine, e proprio soprattutto nel settore dei giochi per smartphone. Il fatto che esistano già diverse versioni mobili titoli cult, come la serie Pokemon, potrebbe fungere da leva (non di certo l’unica!) per ipotizzare qualche nuovo progetto.

Insomma, tutto lascia presagire che nel corso delle prossime settimane possano finalmente essere diramate nuove innovazioni sul lavoro congiunto di Nintendo e DeNA. Non mancheremo di informarvi su tutte le prossime anticipazioni, convinti che possano rappresentare una vera gioia per tutti gli amanti del gaming da smartphone.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio