Smartphone

Microsoft vede gli smartphone nel proprio futuro

Microsoft non sembra avere intenzione di abbandonare il business degli smartphone, nonostante le proprie non felicissime esperienze con la serie Lumia.

A confermare quanto sopra, in una recente intervista a Marketplace, è stato il chief executive officer dell’azienda di Redmond, Satya Nadella, che ha aperto ufficialmente le porte alla possibilità di introdurre sul mercato dei nuovi dispositivi di telefonia mobile, anticipando che saranno completamente diversi rispetto a quelli che finora sono già disponibili sul mercato.

In particolare, secondo Nadella i device futuri verranno proposti in formati diversi, sulla scia del tablet Surface, prodotti 2-in-1, cioè utilizzabili come tablet ma anche come notebook.

Gli ultimi smartphone lanciati da Microsoft, ricordiamo, sono stati i Lumia 950 e i Lumia 950 XL, che risalgono però a due anni fa. Stando agli ultimi dati, il momento non sarebbe troppo incoraggiante per i device che girano con sistema operativo Windows Phone, le cui vendite sono crollate sia nel mercato globale degli smarpthone venduti, sia sul totale del fatturato di Microsoft. Gli aggiornamenti ufficiali affermano infatti che nel corso di due soli anni si è passati da vendite per 1,4 miliardi di dollari fino agli attuali 5 milioni di dollari registrati nel corso del trimestre fiscale n. 3, ovvero il primo trimestre solare del 2017.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio