Novità

Microsoft prepara smartphone Surface di alta gamma

Stando alle voci diffuse online in queste ore, Microsoft avrebbe avviato i lavori su un nuovo smartphone di alta gamma che dovrebbe abbandonare il mondo Lumia e introdursi all’interno di quello Sufrace. Una novità che dovrebbe permettere al colosso di Redmond di potersi preparare per una buona stagione invernale, che si preannuncia ricca di novità e di potenziali soddisfazioni per la società statunitense.

Per quanto attiene – per il momento – le sole informazioni raccolte online, il prossimo trimestre dovrebbe essere contraddistinto dall’annuncio di diversi dispositivi dotati dell’ultima versione del proprio sistema operativo. Nello specifico, si preannuncia l’avvio di un nuovo tablet della famiglia Surface e alcuni nuovi smartphone tra cui, sicuramente, Juggernaut Alpha, nome in condice di quello che dovrebbe essere il nuovo top di gamma della linea smartphone di Microsoft.

Se quanto sopra dovesse essere confermato, si tratterebbe della realizzazione di un progetto partito molto tempo fa, quando – era il 2012 – l’iniziativa Juggernaut Alpha iniziò a prendere il sopravvento sui desideri di Microsoft (all’epoca la società statunitense non era ancora proprietaria del brand Nokia).

Naturalmente, rispetto alle prime apparizioni del 2012, il progetto non può che essere cambiato radicalmente, sia per quanto concerne l’apetto che per quanto attiene la scheda tecnica. Quel che conta è tuttavia l’evidenza della volontà di staccarsi definitivamente dalla linea Lumia e Nokia, per abbracciare il brand Surface.

Ma quali sono le caratteristiche? Sebbene non vi siano conferme, si tratta di un display da 5,5 pollici, processore Intel Atom X3 a 64 bit, fotocamere da 21 Megapixel e 8 Megapixel, sistema operativo Windows 10 Mobile, memoria interna da 64 o 128 GB, espandibili tramite micro SD. Caratteristiche che dovrebbero poter presentare lo smartphone in una fascia alta, nella speranza di rilanciare l’appeal in questo comparto da parte di Microsoft…

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio