Smartphone

Lo smartphone? Ci rende tutti molto più gelosi

Se stiamo diventando tutti un po’ più gelosi, la colpa è anche dello smartphone. E non è un caso che secondo quanto afferma il Global Mobile Consumer Survey, siamo il Paese in cui le coppie litigano di più proprio per l’utilizzo dello smartphone.

Non solo. Secondo ciò che rileva una ricerca realizzata da Recovery Data e Secret Key Web Agency, rendendoci di fatto rintracciabili 24 ore su 24, il cellulare ha ridotto la distanza tra la vita lavorativa e la vita privata, determinando una sorta di invasione di una sull’altra. Le statistiche elaborate sono d’altronde piuttosto allarmanti. Il 73% della popolazione ha ad esempio affermato che sarebbe “nel panico” se dovesse perdere il proprio telefono mentre il 14% ha dichiarato che sarebbe assolutamente “disperato” senza di esso.

Insomma, c’è ben poco di cui star sereni. L’utilizzo compulsivo di questi dispositivi ha finito gradualmente per poter influenzare i rapporti umani, con un litigio al mese (in media) proprio determinato dal dispositivo. I motivi probabilmente li abbiamo sperimentati tutti noi, almeno una volta: pensate alla possibilità di essere ripresi perché passiamo troppo tempo con il telefono ai messaggi inviati (o ricevuti) di notte, o ancora lo sbirciare i social network di qualcun altro, e così via.

Ad ogni modo, nonostante quanto sopra delineato, pare che il livello di soddisfazione nei confronti del proprio smartphone rimanga altissimo, e che ben otto italiani su dieci dichiarano di possedere uno smartphone e che il 74% di chi ne ha acquistato uno nel 2016 ha dichiarato che non lo cambierebbe con niente e nessuno.

In altri termini, l’utilizzo dello smartphone ci crea (anche) un sacco di problemi, ma non ne possiamo più fare a meno.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio