QP Optoelettronica

LightPad G1: uno smartphone o un pc?

\"\"Il nuovo dispositivo, presentato da QP Optoelettronica, LightPad G1 potrebbe far gola a molti appassionati di tecnologia. E’ simile ad una docking station, la piattaforma a cui si può collegare il notebook, per farlo diventare un vero e proprio pc desktop. Così si avrà a disposizione un computer portatile partendo semplicemente da uno smartphone. L’occasione per presentare il device è stato il Ces di Las Vegas.

Il G1 proietta su una qualsiasi superficie verticale (o su uno schermo 11 pollici) il display dello smartphone cui è collegato. L’intento è quello di trasformare lo smartphone in una sorta di “pc portatile” da utilizzare comodamente in modalità
desktop. Presente sul display dello smartphone anche la tastiera qwerty Il design del dispositivo è all’avanguardia, essendo molto sottile e compatto. Anche la versatilità dovrebbe essere garantita dal supporto per dispositivi iOS, Android, Windows Phone e BlackBerry. La risoluzione però si ferma a 854 x 480 pixel, ma può arrivare a proiettare un’immagine massima di 60 pollici a parete.
Probabilmente se ci sarà un succesore si potrà pensare ad una risoluzione più ampia (magari 1280 x 720 pixel). E’ dotato, inoltre, di connessione usb e hdmi.
L’idea sembra essere interessante, anche se al momento non si conoscono informazioni precise su prezzi e tempi di consegna sul mercato mondiale. Sarebbe interessante capire come risponderanno gli appassionati. Diventerà il prossimo oggetto del desiderio? Per ora accontentiamoci di vederlo in foto.

di Daniele Trenca

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio