LG

LG presenta il suo smartphone antizanzare

Se pensavate che il mercato degli smarpthone avesse dato tutto – ma proprio tutto – LG è pronta a smentirvi. Il produttore coreano ha infatti presentato il nuovo modello K7i, un particolare device Android che si inserisce nella fascia di mercato medio-bassa, con una particolarità che lo distingue da tutti i concorrenti: la disponibilità di uno specifico sistema ad ultrasuoni che dovrebbe tenere lontane le zanzare.

Un sistema non nuovo, comunque, in casa LG. Il proprio “Mosquito Away” (questo il nome della tecnologia sviluppata) è infatti già stata inserita nel recente passato nelle lavatrici, nelle TV e nei condizionatori. E, ora, anche negli smartphone.

Il dispositivo sarà per il momento lanciato solo in India, un Paese che il problema delle zanzare lo ha in misura notevole, visto e considerato che qui sono ancora portatrici della malaria. Proprio per questo motivo l’idea di LG, all’apparenza molto curiosa, potrebbe in realtà essere non solo sensata, quanto anche socialmente piuttosto utile.

Nelle sue dichiarazioni LG sostiene che il sistema sia in grado di scacciare il 64% delle zanzare anofele femmina che trasmettono la malaria nel corso di 24 ore, pur precisando che il proprio dispositivo non deve essere utilizzato come unico metodo di prevenzione. Peraltro, alcuni altri esperti affermano che un sistemi ad ultrasuoni come Mosquito Away in realtà non funzionerebbe, e non vi sarebbe alcuna prova scientifica sulla sua efficacia.

Per il resto, il device replica le caratteristiche di un comune cellulare, con 16GB di RAM, un display da 5”, 2GB di RAM e Android Marshmallow.

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inviare un commento. Login

Scrivi un commento

Ultime Notizie

Inizio