LG

LG Optimus Pad

\"\"Sistema operativo Android 3.0 Honey Comb, processore Dual Core da 1GHz, scheda Nvidia Tegra 2 sono i 3 punti forti di questo tablet, il primo in 3D per la LG che lo ha lanciato sul mercato il mese scorso, contando di scalare le classifiche.

Primo impatto: Questo PAD si presenta maneggevole per un uso quotidiano che sfora il normale navigare per le chat e per la messaggistica. Infatti la comodità dello strumento è data dalla possibilità di impugnarlo con una mano sola, consentendo quindi ampia libertà nell\’uso della piattaforma, svincolati dal concetto dello smartphone impugnato a due mani. Il formato da 8.9 pollici consente una discreta versatilità che viene amplificata dal display in 15:9.

Divertimento: Il PAD di LG si connette in full internet, precaricando Google Chrome e Flash, permette di giocare on line e di chattare senza difficoltà.
Dal punto di vista della multimedialità LG OPTIMUS PAD registra in 3D, autofocus, flash e foto/videocamera frontale da 2MP, posteriore da 2 x 5 MP. Non ha la radio, ma consente l\’ascolto in streaming, ha un lettore MP3 con jack da 3.5mm compatibile con gli accessori standard.

Estetica: Per essere un PAD molto mini dal punto di vista estetico LG optimus PAD si presenta abbastanza carino, anche se al momento è ancora un prodotto anonimo, che non si distingue particolarmente dalla massa, tuttavia non è male.

Uso professionale: Per la lettura delle mail viene consigliata la versione “Polaris Office” per aprire e modificare i documenti e per poterli avere in formati compatibili con i client di posta elettronica.
Non si possono mandare SMS e MMS poiché il Tablet è predisposto per internet, dunque consente l\’invio immediato di mail e messaggistica on line. Eventualmente a seconda del proprio operatore serve configurare la versione web per il servizio di messaggistica.
Al contrario invece LG PAD permette di effettuare videoconferenze, la rubrica è illimitata e la memoria complessiva è di 32 GB.

Fonte: LG optimus PAD

di Martina Cecco

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio