Novità

LeTV, primo smarpthone con Snapdragon 820

Stando a quanto sta emergendo negli ultimi giorni, LeTV sarà il primo produttore di smartphone con Snapdragon 820. L’operatore cinese ha infatti da poco affermato che il suo prossimo device sarà basato sul nuovo SoC top di gamma di Qualcomm, lo Snapdragon 820, non ancora ufficialmente annunciato ma previsto presumibilmente per la fine dell’anno o per l’inizio di quello successivo.

Detto ciò, se vi state domandando chi sia LeTV, probabilmente non siete i soli. Visto e considerato che pur non essendo un brand conosciuto così come i concorrenti, LeTV si è comunque potuto distinguere per una serie di tentativi – peraltro ben riusciti – di conquistare rapidamente terreno. LeTV è attualmente il maggior produttore di smartphone in Cina per ritmo di crescita, e considerato che si sta muovendo (bene) all’interno del più ampio mercato di smartphone al mondo per numero di unità vendute e di ricavi, non possiamo che stimare un incremento particolarmente positivo del business di tale provider.

Ricordiamo altresì che per il momento la compagnia ha solamente tre modelli di smartphone attivi, dotati di ottime caratteristiche qualitative e di un prezzo molto competitivo.

Nelle ultime settimane la società ha annunciato di essere al lavoro su un nuovo modello dotato di processore Snapdragon 820, postando un’immagine teaser sul proprio sito internet, e mostrando pertanto la parte frontale del proprio dispositivo, al centro del cui display si trova un piccolo rettangolo al cui interno è presente la scritta 820: un riferimento fin troppo chiaro al processore Qualcomm, già presente in LeTV One Pro e LeTV One Max.

Ad ogni modo, valutato che per il momento non si ha traccia di una data presunta di commercializzazione del nuovo processore Snapdragon, e che lo stesso non sarà presumibilmente in vendita entro la fine dell’anno, il nuovo smartphone LeTV potrebbe essere venduto solamente nella prima metà del 2016 e, presumibilmente, entro il primo trimestre dell’anno.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio