Tech

Lenovo presenta i suoi nuovi progetti per la realtà virtuale

Lenovo è uscita dall’IFA 2017 con qualche buon gradimento: l’attenzione nei confronti dei suoi prodotti è stata elevata come non mai, e la presenza di alcuni spunti davvero di rilievo nel comparto della realtà virtuale e della realtà aumentata potrebbe portare fortuna al gruppo asiatico.

Cominciamo dal primo: per la realtà virtuale Lenovo ha presentato Explorer, un visore creato con l’evoluzione di una piattaforma Windows, che consente di poter usufruire fin da subito di un centinaio di giochi, oltre che dell’abbinamento con diversi software Microsoft. Il visore deve essere collegato a un computer sufficientemente potete da poter supportare i propri sforzi multimediali. Ancora ignoto il prezzo e la data di disponibilità.

Prezzo e disponibilità noti (300 euro, a novembre) per il Mirage, dispositivo per la realtà aumentata che non mira a “sostituire” la vista, ma a dotarla di ulteriori funzionalità e opzioni.

Entrambi i dispositivi sembrano essere stati accolti con un discreto gradimento. Ma saranno sufficienti a permettere a Lenovo di conquistare una rilevante quota di mercato?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio