Novità

Lenovo lancia lo smartphone che riconosce dove ti trovi

Negli ultimi giorni abbiamo parlato più volte di Lenovo. E torniamo oggi ad occuparci del colosso informatico con una notizia particolarmente innovativa: Lenovo sta infatti lanciando uno smartphone particolare, in grado di riconoscere dove ci troviamo. Ma in che modo?

Il segreto del Phab 2 Pro – questo il nome del dispositivo – è tutto nel Project Tango di Google: una tecnologia, sviluppata dalla società di Mountain View, che grazie a un avanzato sistema di sensori è in grado di effettuare una mappatura completa dell’ambiente circostante. In altri termini, lo smartphone è in grado di leggere adeguatamente gli spazi della stanza nella quale siamo, con precisione millimetrica, comprendendo altresì che posizione e che orientamento occupano rispetto ad essa.

Dunque, uno smartphone ultra sensibile, che potrebbe altresì divenire – sostengono gli esperti – la chiave per poter realizzare dei robot di nuovissima generazione, che possano riconoscere l’ambiente circostante e muoversi con autonomia e sicurezza in esso.

Naturalmente, anche senza attendere l’implementazione di tale tecnologia nei droni o nei robot, Projct Tango può essere proficuamente utilizzato negli smartphone quale alternativa al più tradizionale GPS. E, in tal senso, il Phat 2 Pro di Lenovo sembra essere la piattaforma di lancio ideale.

Il nuovo smartphone di Lenovo è in tutto e per tutto un phablet di qualità, con display da 6 pollici e mezzo, 4 fotocamere e numerosissime opzioni di utilizzo ad alto livello. Il tutto, ad un prezzo che non dovrebbe superare i 500 euro: quanto basta, forse, per portare nuova utenza in casa Lenovo, e consentire all’azienda di ridurre il gap con Samsung e Apple…

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio