Accessori

iWatch: la nuova risoluzione di Apple parte dall’orologio

La Apple si prepara a sbaragliare il mercato con un nuovo innovativo prodotto? E’ l’interrogativo che circola sempre più insistentemente sul web e sui forum dedicati alla tecnologia. Molte voci parlano di un dispositivo che si indosserà, poiché dovrebbe essere un orologio, con l’obiettivo di contrastare l’avvento degli occhiali intelligenti di Google. Una sfida, su cui la casa di Cupertino sta lavorando da tempo, e che da alcuni è stato ribattezzato come lo “smartwatch“.
L’orologio, probabilmente basato sul sistema operativo iOs sarà in grado di adattarsi alla forma del polso. Secondo alcuni si chiamerà iWatch, ma l’azienda di Tim Cook ci ha abituato nel tempo che spesso i rumors non corrispondono alla verità. Tuttavia secondo il “New York Times” ed il “Wall Street Journal”, Apple avrebbe discusso con la Foxconn (che da anni produce i componenti per i suoi prodotti) di un dispositivo che vada al di là di telefoni e tablet. Cook dal canto suo non ha mai nascosto il suo interesse per il FuelBand, l’orologio di Nike che monitora le prestazioni sportive degli utenti.

Sembra impossibile, ma l’immaginazione corre veloce, e già si pensa che qualche dispositivo Apple si possa “indossare”. Interrogare Siri portando il polso vicino alla propria bocca, proprio come faceva Michael Knight nel telefilm Supercar. Una cosa è certa, la sfida con gli occhiali di Google è cominciata, quest’ultimi arriveranno sugli scaffali dei negozi nel 2014 e la Apple vedremo come risponderà.

di Daniele Trenca

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio