Anticipazioni

iPhone 6, ultime indiscrezioni in vista del lancio del 9 settembre

iphone6

iphone6Mancano poche ore al 9 settembre, data in cui Apple svelerà finalmente il suo nuovi iPhone 6. Una presentazione che è attesissima (e non solo dai maniaci del melafonino), e che seguiremo alle 19 italiane in collegamento con il Flint Center di Cupertino, storica sede della compagnia statunitense. Come da tradizione, tuttavia, non è occorso aspettare il giorno del lancio ufficiale per poter avere maggiori dettagli sul nuovo device della grande Mela: complice, almeno questa volta, la possibilità di poter mettere le mani su alcuni video amatoriali provenienti dalla Cina, dove qualcuno sarebbe entrato in possesso di un prodotto sfuggito dalle linee di fabbricazione.

Ebbene, dal video si riesce a vedere un dispositivo con display da 4,7 pollici, e dalle caratteristiche molto simili a quelle che nel corso delle ultime settimane hanno invaso i blog e i siti di settore. Tra gli aspetti esteriori confermati spicca la scocca in alluminio: certamente non una novità, quanto un modo di Apple per ribadire che, in fondo, l’alluminio è il materiale del momento, e che la scelta di Samsung (che ha esteso la scocca in alluminio agli ultimi modelli presentati) non è certamente unica o rivoluzionaria, quanto la volontà di intraprendere un razionale percorso nel segmento.

Tra gli altri dati che vengono confermati, spicca la presenza della lente della fotocamera sporgente, e il tasto di accensione che viene ora posizionato sulla destra del dispositivo. Il vetro appare inoltre essere curvato alle estremità. Una volta acceso, il device sembra rispondere molto rapidamente ai comandi, denotando quindi la presenza di una forza motrice particolarmente entusiasmante.

A conferma del fatto che potrebbe non trattarsi di un clone o di un fake, la possibilità di poter vedere all’opera l’app S Health, presente esclusivamente nel sistema operativo Ios 8 DI Apple, ancora da rilasciare, e la contemporanea presenza di una versione rinnovata dell’app Passbook, con grafica inedita in grado di raccogliere in modo sicuro anche i dati delle carte di credito per i pagamenti.

Insomma, il video dovrebbe essere vero. Per togliere il condizionale bisognerà tuttavia attendere ancora qualche ora, giunto il momento della presentazione ufficiale del melafonino.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio