Anticipazioni

iPhone 6 resistente all’acqua, nuove indiscrezioni

iphone 6

iphone 6Non si sa ancora quando verrà presentato ufficialmente il nuovo iPhone. Quel che è certo è che il device Apple di sesta generazione dovrebbe arrivare sul mercato nel corso dei prossimi mesi e, scommettendo con prudenza, in una forbice temporale compresa tra il mese di agosto e – più probabilmente – quello di ottobre. Considerata la voglia e la bramosia di indiscrezioni, la rete sta tuttavia alimentando molti rumors sulle caratteristiche tecniche del nuovo gioiello della casa di Cupertino, affermando ad esempio che il nuovo dispositivo Apple dovrebbe essere completamente resistente all’acqua.

La notizia – che arriva dalla Cina – sottolinea dunque come una delle principali peculiarità di tale smartphone sarebbe proprio la realizzazione con materiali in grado di contrastare acqua e polvere. A supporto di ciò, la diffusione di alcune imprecisate foto che riporterebbero la capacità dell’iPhone di rimanere indenne da spruzzi e schizzi di acqua, o ancora dalla presenza di polvere sulla superficie.

In aggiunta a tali indiscrezioni, negli ultimi giorni si sono aggiunte quelle che vorrebbero il nuovo smartphone Apple rivisto lievemente nel suo design. In particolare, l’iPhone 6 dovrebbe essere più sottile rispetto agli smartphone precedenti di casa Apple, e dotato di una forma maggiormente arrotondata. Per il resto, design e fotocamera dovrebbero avvicinarsi a quelli di un iPod Touch.

Rimane inoltre sempre sul banco delle attenzioni principali la notizia secondo cui l’iPhone 6 dovrebbe essere rilasciato in due versioni: la prima con un display da 4,7 pollici; la seconda con un display da 5,7 pollici. Ad essere rilasciata sul mercato dovrebbe essere la versione con il display standard, mentre – sostengono ancora le indiscrezioni – Apple vorrebbe tenere per un secondo momento il lancio ufficiale sul mercato della versione con il display più grande. Una strategia che tuttavia non sembra convincere particolarmente gli analisti, e sulla quale avremo maggiori notizie nel corso dei prossimi giorni…

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio