Giochi

Il “Tivitti” da oggi anche sul Market Android

\"\"Arriva sull’ Android Market il gioco di carte Tivitti. Un’applicazione dedicata al popolare gioco di carte siciliano che regalerà tanto divertimento a tutti i possessori di smartphone Android.
Tivitti (che in italiano significa “ti ho visto”) si gioca con le normali carte italiane a quattro semi: spade, coppe, bastoni e denari. Molto diffuso nell’isola, ma anche in Calabria. Il gioco è in offerta per pochi giorni sul Market Android a 50 centesimi.

All’interno dell’ app c’è un’ area apposita dedicata alle istruzioni. Negli spazi disposti al centro del tavolo si accumuleranno, con il progredire del gioco, tutte le carte dello stesso seme iniziando dagli assi. Lo scopo del gioco è quello di rimanere senza carte prima dell’avversario.
Nella descrizione del software sono presenti anche le istruzioni.
Ogni giocatore gira una carta per volta dal proprio mazzetto; se riesce a disporre la carta che gira sul mazzetto dell\’avversario o su quello del seme presente sul tavolo ne gira una nuova. Se la carta girata è superiore o inferiore a quella
mostrata sul mazzetto dell\’avversario, deve essere spostata su questo indipendentemente dal seme, se invece la carta è un asso o una successiva ad una già presente deve essere spostata sul tavolo. Se la carta può andare sia sul mazzo dell’avversario che su quello sul tavolo va sempre messa su quest’ultimo, se invece non può essere spostata il turno passerà al prossimo giocatore.

Inoltre quando è il proprio turno, prima di scoprire una nuova carta è necessario verificare che l\’ultima carta scoperta non si possa spostare su uno dei mazzetti disponibili. Se un giocatore sposta una carta non seguendo le regole del gioco, si commette un errore e l\’avversario lo farà notare dicendo \”ti vitti\” (ti ho visto). Quest’errore obbligherà il giocatore a \”congelare\” la propria situazione riportandola alla posizione prima dell\’errore e lasciare il turno all\’avversario.
Buon divertimento!

di DanieleTrenca

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio