Huawei

Huawei sostiene di aver venduto più di 150 milioni di smartphone

Durante il suo discorso di fine anno, Hu Houkun, chief executive officer di Huawei, ha affermato che il fatturato annuale della propria società ha superato quota 600 miliardi di yuan (ovvero, più di 77 miliardi di euro), forte di uno sviluppo del 15% rispetto allo scorso anno. Houkun ha poi dichiarato che Huawei ha venduto in tutto il mondo 153 milioni di smartphone, contro i 139 milioni che erano invece stati venduti nel 2016.

Huawei, attualmente al terzo posto al mondo tra i produttori mondiali di smartphone dopo Samsung e Apple, ha poi precisato di voler ottenere la prima posizione entro il 2021, andando dunque a scalare ulteriormente un mercato nel quale la compagnia asiatica detiene già una quota del 10%.

Ad ogni modo, i piani di Huawei non sembrano essere così “semplici”. Per esempio, la compagnia asiatica dovrà già guardarsi le spalle dai connazionali OPPO e VIVO, che nel terzo trimestre 2017 hanno compiuto passi da gigante, e dovrebbero aver chiuso il 2017 con ottime prestazioni.

Insomma, il futuro di Huawei sembra essere roseo, e ci sono tutte le carte in regola affinché il gioco della compagnia cinese possa funzionare al meglio. Attenzione però alle sorprese: chi, d’altronde, poteva immaginare un simile boom di Huawei non più tardi di 5 anni fa?

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inviare un commento. Login

Scrivi un commento

Ultime Notizie

Inizio