Huawei

Huawei scavalca Microsoft nella classifica dei cellulari

I tempi cambiano e questo, dalle parti di Microsoft, sembrano averlo capito piuttosto bene anche nel corso degli ultimi giorni quando, statistiche alla mano, la società di Redmond ha dovuto sopportare il sorpasso compiuto da Huawei in quando a numero di smartphone venduti.

Stando a quanto affermano le statistiche più attendibili, infatti, nel corso del secondo trimestre del 2015 la società statunitense avrebbe consegnato “solo” 27,8 milioni di unità dei propri smartphone, contro i 50,3 milioni dello stesso periodo del 2014 (numero che comprende anche gli smartphone prodotti da Nokia, con la compagnia finlandese che ora sembra intenzionata a fare tutto da sola). La quota di mercato in mano a Microsoft è dunque scesa dall’11,8% al 6,4% in un solo anno. E Huawei?

La società cinese, nello stesso periodo, ha fatto registrare un numero di vendite da quota 20,6 milioni di unità a 30,6 milioni di unità. La sua quota di mercato è dunque ascesa dal 4,8% al 7%.

Alla luce di quanto sopra, sembra essere piuttosto palese come la strategia di Microsoft non abbia certo portato fortuna. Gli utenti hanno infatti preferito dirigersi verso altri produttori che – a parità di prezzo e di prestazioni – potevano offrire anzitutto un sistema operativo giudicato più appetibile (a torto o a ragione) come Android, piuttosto che un Lumia con Windows Phone.

Per quanto concerne Huawei, sembra invece che il suo successo sia principalmente legato all’offerta di modelli 4G a prezzi che sono evidentemente inferiori rispetto a quanto avviene con la concorrenza, a parità di specifiche tecniche.

A questo punto è lecito immaginare che Microsoft starà guardando le proprie spalle dal possibile sorpasso compiuto da Xiaomi, leader cinese che inizierà presto a distribuire smartphone anche nei mercati occidentali, e che dunque potrebbe superare la società statunitense al quarto posto.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio