HTC

HTC: Video e scatti in 3D

\"\"Vi sarà successo di già di cercare qualcosa di straordinario ma anche di semplice per adattare TV, PC e Smartphone alla passione per il cinema, chi ha visto le ultime proproste sul grande schermo sa già di che cosa si parla: siamo nel pieno della era 3D, dove anche un telefono può adeguarsi senza per questo rinunciare alle prestazioni. E\’ il caso di HTC EVO in 3D.

Primo impatto: La linea HTC è inconfondibile, parliamo di un telefono di dimensioni 65 x 12.05 x 126 mm, si usa comodamente anche senza un appoggio, è leggero (170g) e ha un aspetto molto tecnologico e resistente. 4 tasti dedicati in basso al telefono, tasti di regolazione laterali, sul retro le foto videocamere e fotocamera frontale. Per l\’ulitizzo si sfrutta la tecnologia “htc sense” con in più un paio di trucchetti che riguardano la suoneria: se il telefono viene capovolto la suoneria si spegne, se sta sollevato o in movimento la suoneria si abbassa, se sta fermo in un cassetto la suoneria si alza.

Divertimento: Il punto forte di questo telefono tuttavia è il 3D, il sistema che permette di scegliere come immortalare video e foto da scattare, se normali o in tre dimensioni. Il programma di fotoritocco consente la realizzazione e la trasformazione delle immagini direttamente dal telefono, ma con il tasto dedicato fisso si può anche scegliere se produrre in 3D in 2×5 megapixel. La 2D è un 2 megapixel. Auto messa a fuoco e doppio flash LED, ci tocca dire che per il flash, fatto 30 .. si poteva fare 31 .. ma possiamo passarci sopra.

Estetica: Quello che si fa notare dello Smartphone HTC EVO è il super display in 3D di 4.3\’\’ con risoluzione qHD, inevitabile per poter vedere bene il 3D (540 per 960). Forse vi aspettavate di più, ma non si deve dimenticare che questo avrebbe richiesto un oggetto più pesante e più grande, anche per il problema della autonomia.

Affidabilità: HTC EVO carica un microprocessore di 1.2 Ghz Dual Core che gira con Android Gingerbread e sfrutta la tecnologia HTC Sense. La RAM è di 1GB, la memoria espandibile con la slot per la Memory
card SD 2.0 o inferiori. Offre una signora autonomia, si pensi alle 420 ore in WCDMA o alle 358 ore in GSM. Quadriband.

Particolarità: Oltre che essere 3D questo telefono è il telefono dei sensori, tralasciamo le diverse qualità
per la navigazione e per le immagini, che sono oramai un classico degli smartphone, senza non avrebbero ragione di esistere, ma pensiamo alle situazioni più diverse, dove lo smartphone diventa fastidioso, ad esempio nei momenti luce buio: HTC EVO ha un sensore molto veloce per la regolazione della luminosità, come anche un buon sensore di prossimità.

Per il problema del rolling si risolve con il Gyro Sensor e il G-Sensor, per l\’audio. Infine per corollario, utile per le ricerche, le mappe sono predisposte con precaricamento, c\’è anche una bussola digitale per orientarsi meglio.
Un buon telefono, consigliato agli amanti delle novità.

Fonte: HTC EVO 3D

Martina Cecco – Giornalista e Web Master

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inviare un commento. Login

Scrivi un commento

Ultime Notizie

Inizio