Telefonini

HTC Explorer, il piccolino

\"\"Uno smartphone promosso dagli utenti per la comodità, la praticità e la intuitività nell\’uso. Il super compatto di HTC è uscito alla fine del 2011 e della famiglia è il più piccolino.
Con un prezzo abbastanza conveniente mette in mano un terminale che ha tutte le caratteristiche base per essere a pieno titolo inserito nella fascia media degli smartphone. Qualche riserva sull\’hardware e sulle dimensioni, ma il tascabile ha la sua convenienza.

Estetica: HTC EXPLORER è un supercompatto della famiglia “HTC Sense”, con design innovativo dal punto di vista della costruzione della scocca, non monoblocco bensì componibile, da 5 diversi elementi, che rendono il telefono molto resistente all\’urto, seppure costruito in plastica. Display nero da 3.2\’\’ con risoluzione di 320 x 480 pixel. Buona definizione, per la navigazione si consiglia la landscape.

Particolarità: Cover intercambiabili in 5 colori Metallic Blue, Metallic Orange, Metallic White e Metallic Purple, più Active Black, Active Navy, Metallic Black e Metallic Navy*.

Prestazioni: Parliamo di hardware, il punto dolente, non possiamo paragonare questo telefono ai nuovi smartphone sul mercato, va detto che alla compattezza e al prezzo appetibile corrisponde un buon hardware con delle prestazioni modeste. I 600 Mhz penalizzano la navigazione in modo evidente. Tuttavia HTC Sense consente un uso personale di internet, social networking, messaggeria, mailing. Sconsigliato per chi ama navigare con il telefono.

Divertimento: In HTC Sense vi sono le principali opzioni per l\’intrattenimento, dalla radio FM al lettore audio e video compatibile con i formati tradizionali, ma in più per il video, casomai potesse interessare, include anche il formato DVX. Connessione in wi-fi, Bluetooth, mini USB. Stoccaggio file su memoria interna di 90 MB disponibili per 512 MB di RAM, espandibile con microSD fino a un massimo consigliato di 16GB. Accessori: nella confezione di HTC EXPLORER sono inclusi oltre al telefono, il cavo microUSB, l\’alimentatore, le cuffie con i gommini, una microSD da 2 GB. Autonomia a pieno regime di 530 minuti, in stand by fino a 485 ore, in rete GSM diminuiscono drasticamente i consumi. *Androidworld.it

di Martina Cecco

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inviare un commento. Login

Scrivi un commento

Ultime Notizie

Inizio