Anticipazioni

Google non si arrende: pronto il rilancio di Android One

Dalle parti di Google non sembrano voler alzare bandiera bianca. E, dunque, pare essere pronto il rilancio del progetto Android One, presentato lo scorso anno e volto a creare smartphone economici principalmente per i Paesi in via di sviluppo.

A confermare quanto sopra, grazie a una recente intervista condotta dal Financial Times, è stato il direttore di Google per la regione indiana e del Sudest asiatico, Rajan Anandan, secondo cui i nuovi piani per l’iniziativa verranno svelati nel corso delle prossime settimane. Il top manager ha comunque voluto mettere in chiaro che l’obiettivo sarà quello di mettere in commercio dispositivi sotto i 50 dollari, con un prezzo che risulta essere ridotto della metà rispetto ai dispositivi lanciati in commercio appena un anno fa.

Sebbene manchino ancora i dettagli ufficiali, è stato reso noto che Google – come in passato – non si occuperà dell’hardware. L’Android One si concretizzerà infatti in una serie di specifiche che aiuteranno i costruttori a realizzare degli smartphone economici e di buona qualità.

Il manager ha poi specificato che l’esperienza dello scorso anno non sembra aver completamente soddisfatto le iniziative del gruppo, ma che comunque viene assicurato l’impegno di Google su tale fronte. Ancora, il manager ha dichiarato che i nuovi smartphone avranno delle applicazioni e dei servizi penati appositamente per il mercato indiano, e che per poter venire efficacemente incontro alla tipologia di connessioni a Internet presenti nell’area di riferimento, e contraddistinte principalmente da poca larghezza di bando, i dispositivi dovrebbero consentire di utilizzare le mappe in modalità offline e avere pagine di ricerca che si ricaricano celermente. Dunque, una serie di modifiche – rispetto alla generalità dell’offerta – che dovrebbero garantire un utilizzo più celere delle funzionalità presenti nel dispositivo di prossimo lancio, made in Google.

Per quanto infine concerne il prezzo di lancio, lo smartphone sarà venduto sul mercato tra le 2.000 e le 3.000 rupie, ovvero – al cambio attuale – tra i 30 e i 40 euro.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio