2006 Real Football

Real Football non ha badato a spese per l’edizione 2006 del suo simulatore calcistico:  Djibril Cissé, Andriy Shevchenko e Oliver Kahn sono le tre punte di diamante arruolate per la cover del prodotto che debutterà in Italia nel mese di Marzo entrando in diretta concorrenza con brand blasonati come Pro Evolution Soccer di Konami e Fifa Football 2006 di Electronic Arts.

I numeri alla base di Real Football sorprendono alquanto, specie se rapportati alla memoria di un comune cellulare: 48 squadre nazionali (16 da sbloccare), 16 club, 7 all star team sbloccabili, 7 modalità di gioco, oltre 1000 calciatori reali in database aggiornati al Febbraio 2006 e 16 calciatori per squadra tutti differenti per coefficienti di abilità. Gli sviluppatori garantiscono un intuitivo sistema di controllo che si sposa perfettamente con i neofiti ma al contempo è in grado di regalare profondità ai seguaci della serie grazie ad una ricca pletora di azioni possibili come pallonetti, tiri ad effetto, uno-due ed infine mosse speciali per le star. Come da tradizione è presente l’opzione per l’attivazione del radar ed è stata implementata una modalità replay che ci permetterà di gustare le azioni salienti o le papere!

Il pregara offre tutta una serie di possibilità per la gestione del team, a partire dal cambio titolari alle tattiche di ogni ordine e grado. Le modalità di gioco spaziano dagli allenamenti ai campionati per giungere ai mondiali 2006.

Graficamente il titolo ripropone una visuale isometrica pseudo 3D che rende possibile una buona visione dell’area di gioco. Numerosa enfasi è stata data alle sequenze non in-game. L’ingresso delle due squadre in campo, inquadrature degli spalti, il telecronista a bordo campo che dispensa statistiche e l’esultanza dopo il gol sono elementi curati con estrema cura così come il movimento dei giocatori in campo.

\"2006

L’uscita contemporanea di 2006 Real Football e di Pro Evolution Soccer accenderà una sfida nella sfida tra i mobile gamer italiani. E’ impossibile stabilire sin da ora chi la spunterà, ma siamo certi che la simulazione Gameloft ha tutte le carte in regola per giocarsela!

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inizio